Niente neve, salta l'Ice Challenge a Serre Chevalier

Pragelato confermata per il prossimo weekend

"Inciampo" nel cammino dell'Ice Challenge, il Campionato che detiene la titolazione di Campionato Italiano Velocità su Ghiaccio con prove a Pragelato, Livigno, Cervinia e sulla pista francese di Serre Chevalier. La prova in programma questo weekend sulla pista francese, già da molti anni teatro di agguerrite prove del leggendario Trophée Andros, è stata infatti cancellata a causa della penuria di neve e ghiaccio accentuata dai forti venti di Favonio che hanno spirato per giorni sulla zona. Nei giorni scorsi le temperature si sono abbassate, ma purtroppo non in tempo utile per rendere la pista "praticabile". In tal modo la prossima prova dell'Ice Challenge si svolgerà a Pragelato nel prossimo fine settimana. Un evento speciale sia perché si affronterà la pista in senso inverso rispetto alla consuetudine -da cui la denominazione "Reverse"- sia perché si festeggeranno i 40 anni dello storico tracciato piemontese. A Serre Chevalier si tornerà -tempo permettendo- il 23 Febbraio ed anche lì si affronterà la pista in modalità "Reverse". Non è il primo evento motoristico che salta questo inverno per penuria di neve e ghiaccio. Identica sorte infatti è occorsa a due rally scandinavi: il Rally Bilmetro che avrebbe dovuto inaugurare il Campionato Rally Svedese il primo weekend di Febbraio e lo storico Finnskog Rally, seconda prova del campionato norvegese. In entrambi i casi l'assenza di neve, fatto sempre meno insolito anche a quelle latitudini, si è rivelata fatale per l'effettuazione della gara, nonostante i tentativi degli organizzatori di individuare percorsi alternativi. Per il Finnskog, che per molti anni fu prova del Campionato Europeo, è il primo annullamento della sua lunghissima storia; la corsa non fu fermata nemmeno dopo che nel 1997, edizione vinta da Mats Jonsson su Ford Escort RS, uno spettatore fu travolto da una vettura da corsa restando ucciso. La situazione meteo in Scandinavia è poi "migliorata" nei giorni scorsi e questo dovrebbe consentire una disputa regolare del Rally di Svezia del prossimo weekend valido per il WRC ed il Junior WRC. Autoblog.it seguirà la corsa "live" con continui aggiornamenti "as they happen" dalle speciali.

N.M.B.

  • shares
  • Mail