ABT: Upgrade meccanico per le ultime arrivate della famiglia RS di Audi

Il preparatore tedesco presenta i nuovi tuning per le Audi RS4, RS6, RS7 e RS Q8. Fino a 700 CV di potenza


Dalla prima e solitaria Audi RS2 del 1994, che poi portò allo viluppo della prima RS4 nel 1999, la gamma sportiva dei Quattro Anelli è ora diventata una vera e propria famiglia, che declina in versione racing quasi ogni modello di Ingolstadt. Tra le ultime arrivate ci sono la recentemente aggiornata RS4 e le ultime versioni delle RS6 e RS7, nonché l’inedita RS Q8.


Sebbene quest’ultime siano appena arrivate sul mercato, il preparatore tedesco ABT Sportsline ha già provveduto a modificarle. Oltre a nuovi cerchi in alluminio e a un catalogo di accessori specifici, il tuner offre interessanti upgrade meccanici per queste ultime arrivate della famiglia RS.

Audi RS4



La compatta arrabbiata di Ingolstadt, che esce di fabbrica con un potente V6 da 2.9 litri con 450 CV e 600 Nm, aumenta le sue performance grazie al kit meccanico di ABT che ne eleva la potenza a 510 CV e 660 Nm. 

RS6, RS7 e RSQ8



Il trio al top della gamma RS di Audi vanta uno dei powertrain più potenti in circolazione. Il V8 TFSI da 4.0 che pulsa sotto il cofano di queste sportive eroga infatti ben 600 CV di potenza e 800 Nm di coppia massima. Per ABT non era abbastanza e dopo l’upgrade del tuner tedesco questa meccanica rende 700 CV e 880 Nm.


Ritornando alle origini, grazie anche ad ABT, si parla ormai di quasi il doppio rispetto ai 315 CV della leggendaria RS2 che iniziava la tradizione delle sportive di Ingolstadt negli ormai lontani Anni ’90. E allora Hans-Jürgen Abt già ne possedeva una, naturalmente modificata e con 360 CV…

  • shares
  • Mail