Volkswagen Caddy 2020: un furgone tutto nuovo

Sarà svelato a inizio febbraio e si baserà sulla piattaforma MQB del Gruppo.


Volkswagen ha annunciato ufficialmente il debutto del nuovo  veicolo commerciale leggero, il Caddy. Si tratta della quarta generazione del piccolo furgone di Wolfsburg, completamente nuova e basata sulla piattaforma MQB del Gruppo. Darà il cambio a un modello ormai da 17 anni sul mercato.


Il nuovo Volkswagen Caddy debutterà a inizio febbraio. Ma, in anticipo sull’unveiling, la Casa tedesca ha svelato un tesser e ha annunciato due carrozzerie, il Caddy Turismo per uso misto e il Caddy Cargo per uso professionale. Per entrambe le versioni secondo Volkswagen “né una singola vite sarà uguale a prima”.


Le due varianti del nuova Volkswagen Caddy 2020 sfoggeranno un look comune con il frontale dominato dai fari sottili a LED (anche dietro sui montanti verticali) e una griglia cromata. Un aspetto, insomma, molto più moderno che si combinerà a una linea del tetto con una maggiore inclinazione al posteriore e modanature laterali che daranno una sensazione avvolgente.


Per quanto riguarda la versione Cargo del nuovo Caddy, Volkswagen assicura di aver preso in considerazione i suggerimenti dei clienti, allungando così il passo di alcuni millimetri e introducendo una gommatura dal profilo più alto che rialzerà leggermente la vettura da terra. Per il nuovo Volkswagen Caddy Turismo la scelta sarà invece opposta, con un passo accorciato a fronte di più spazio nell’abitacolo e più luce grazie a un tetto panoramico.


Tra le altre anticipazioni sul Volkswagen Caddy 2020, Wolfsburg ha confermato anche che offrirà tutte le più avanzate tecnologie di connettività, con accesso a internet e sistema di assistenza alla guida disponibili nella gamma dei veicoli turismo di Volkswagen. L’offerta meccanica comprenderà motorizzazioni a benzina TSI e Diesel TDI di nuova generazione, più efficienti.

  • shares
  • Mail