MINI Cooper SE: presentazione ad impatto zero per l'elettrica british

MINI Cooper SE: test stampa 100% ecologici in Florida per l'auto elettrica del marchio inglese, che si mostra sensibile al tema della sostenibilità ambientale.

La nuova auto elettrica MINI Cooper SE è la punta di diamante della mobilità sostenibile per lo storico marchio inglese. Si tratta di una vettura a impatto zero sul fronte dei gas serra, che sposa in pieno la causa green. Giusto, quindi, che la presentazione alla stampa internazionale, prevista nei prossimi giorni a Miami (Florida), segua questa filosofia.

Per realizzare un evento carbon free, tutti gli esemplari utilizzati dai giornalisti per testare le doti del modello e per effettuare riprese video e fotografiche saranno caricati con elettricità proveniente da fonti rinnovabili, quindi con elettricità verde al 100%.

In una tela di grande coerenza, BMW Group ha scelto anche di compensare le emissioni di CO2 connesse alle trasferte e alle iniziative collaterali di tutti gli uomini coinvolti nella presentazione della nuova MINI Cooper SE con l'acquisto di certificati ambientali, che impegneranno la casa madre a bilanciare gli effetti inquinanti di queste attività con interventi sottoposti al filtro delle istituzioni competenti.

Entrando più nel dettaglio, i pagamenti serviranno a far crescere il parco eolico di Peralta, in Uruguay, destinato a soddisfare il fabbisogno energetico di circa 50 mila famiglie, nell'ambito di un progetto di protezione climatica di quell'area del mondo. Ad onor di cronaca, doveroso evidenziare anche l'impegno della casa inglese in Argentina, per un altro impianto rinnovabile dello stesso genere.

Facile intuire come simili iniziative si allineino perfettamente allo spirito green della nuova auto elettrica MINI Cooper SE, spinta da un motore ecologico da 135 kW/184 CV, che regala una risposta istantanea ed energica, ben illustrata dall'accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 7,3 secondi. L'energia giunge da una batteria agli ioni di litio di ultima generazione, la cui autonomia varia da 235 e 270 chilometri.

  • shares
  • Mail