Mercedes-Benz GLA 2020: ecco come cambia il nuovo SUV della Stella

La nuova generazione del crossover tedesco arriverà nelle concessionarie in primavera

Mercedes-Benz toglie il velo alla nuova generazione della GLA, crossover che diventa sempre più SUV e che cresce soprattutto dal punto di vista tecnologico implementando nuovi sistemi di sicurezza e di assistenza alla guida. D'altronde è sempre di più su questi temi che ci si gioca la propria partita ogni qualvolta un modello viene rinnovato. La nuova GLA, attesa sui mercati europei nella primavera del 2020, ora adotta, ad esempio, la funzione assistenza di svolta, la funzione corridoio di emergenza, il sistema di prevenzione degli urti laterali in presenza di ciclisti o veicoli che si avvicinano e l'avvertimento che segnala le persone sulle strisce pedonali. Insomma, la vettura è in grado di reagire quando non lo fa il guidatore. Il sistema di assistenza alla frenata attivo interviene in molte situazioni con una frenata autonoma per scongiurare una collisione o mitigarne la gravità. Fino a circa 60 km/h il sistema frena per evitare anche veicoli fermi o pedoni che stanno attraversando. A seconda della situazione, fino a 50 km/h di velocità può addirittura evitare collisioni.

Ma veniamo all'estetica. La nuova GLA 2020 è una vettura dalle linee pulite, aerodinamiche (Cx da 0,28) con sbalzi corti davanti e dietro e con la linea in stile coupé dei finestrini. Sagoma elegante e sportiva allo stesso tempo, dunque, con cerchi da 20 pollici a filo con i passaruota che esaltano il carattere della vettura. La mascherina del radiatore ripropone le aperture di altri modelli SUV Mercedes-Benz e dispone di una lamella e di una Stella centrale. Le luci posteriori sono sdoppiate, con gli elementi riflettenti separati e integrati nel paraurti. Si ottiene così una maggiore apertura del vano di carico che facilita la sistemazione dei bagagli.

Dentro, la nuova Mercedes-Benz GLA 2020 prevede una plancia composta da un unico corpo di base. La sezione rientrante di fronte al guidatore alloggia l'unità indipendente degli schermi, offerta in tre configurazioni: la prima prevede due display da 7 pollici (17,78 cm), la seconda un display da 7 pollici e uno da 10,25 pollici (26 cm) e la terza una variante widescreen con due display da 10,25 pollici. Nella rientranza del lato passeggero si trova invece un elemento decorativo. Le bocchette di ventilazione, cinque in tutto, si ispirano al mondo dell'aviazione con i loro eleganti diffusori che ricordano le turbine di un aereo. Il pannello centrale della porta confluisce nel bracciolo senza linee di giunzione. La maniglia apriporta e chiudiporta ha un profilo tubolare e si sviluppa in orizzontale.

Con i potenti ed efficienti motori a quattro cilindri, i sistemi di assistenza di ultima generazione che aiutano attivamente il guidatore, l'intuitivo sistema di Infotainment MBUX e la gestione comfort dei programmi ENERGIZING, Nuovo GLA possiede tutti i punti di forza dell'attuale generazione di compatte Mercedes-Benz.

 

  • shares
  • Mail