Volkswagen: il 1.5 TSI raggiunge i 190 CV con ABT

Un upgrade meccanico per tutti i modelli dei marchi del Gruppo che montano l’unità da 150 CV

Grazie ad ABT i clienti del Gruppo Volkswagen in possesso di un’auto equipaggiata con il motore 1.5 TSI potranno godere di un extra di potenza che li farà sorridere compiaciuti al momento di pigiare il piede sull’acceleratore.

L’upgrade di questa unità è infatti valido per un gran numero di auto: dalla Volkswagen Polo, fino alla Tiguan, passando per l’Audi A1, la Seat Tarraco, la Leon o la Skoda Superb. Di serie il propulsore eroga 150 CV di potenza, ma grazie alle modifiche di ABT innalza questo valore fino a 190 CV.

Nuova centralina: più potenza e meno consumi

Il surplus di potenza è ottenuto grazie alla nuova centralina IP67 che non libera la potenza extra fino a quando il powetrain non è caldo, in modo da non compromettere il funzionamento di nessun elemento.

Un altro punto a favore di questo miglioramento meccanico di ABT è la sua efficienza. Ameno sulla carta, infatti, con questo aumento di potenza risulterebbe una migliore relazione dei consumi, visto che l’auto può circolare con più facilitò con le marce alte.

Da 999 euro

Gli smanettoni potranno installare la nuova centralina da soli in casa, a un prezzo di 999 euro, mentre per l’installazione nelle officine ABT in Germania il costo sale a 1249 euro.

E volendo, ovviamente, ABT offre anche tutta una lunga serie di personalizzazioni estetiche, sia per gli esterni che per gli interni, per praticamente qualsiasi modello dei marchi del Gruppo Volkswagen.

Ultime notizie su Volkswagen

La Volkswagen è una casa automobilistica tedesca, nata nel 1937. Il nome significa 'vettura del popolo', perché si voleva realizzare una vettura tedesca alla portata dei meno abbienti. L'anno successivo fu po [...]

Tutto su Volkswagen →