Una vecchia Mercedes Classe S trasformata in off-road [Video]

Spendere poco e divertisti è possibile, anche nel motorsport, alla Gambler 500. Ecco una Mercedes 300 SD preparata per la gara.

Una Mercedes 300 SD del 1982 è stata trasformata in un fuoristrada per partecipare alla Gambler 500, una strana gara off-road che utilizza veicoli insoliti ed economici. Spesso, quando si pensa alle auto da corsa, il cervello le connette a spese folli, ma non sempre è così. Nel caso in esame, infatti, l’intera faccenda è costata meno di una serata allegra a Los Angeles.

Pronta per i terreni duri

Il frutto del lavoro è una creatura, battezzata “Golden Cedes“, di proprietà di un cittadino statunitense, il quale ha espressamente comprato la lussuosa berlina della “stella” in funzione dell’insolita corsa, che va in scena su terreni impervi. Base per la trasformazione, come già scritto, è stata una vecchia Mercedes 300 SD, spinta da un motore 3 litri turbodiesel, capace di sviluppare una potenza massima di 125 cavalli. Il modello porta la firma di Bruno Sacco, che ha dato forma ad auto molto riuscite della casa di Stoccarda.

Costi accessibili

Le spese non sono state impegnative: basta fare due conti per averne conferma. L’auto è stata comprata a circa 450 euro e le modifiche hanno inciso per poco più di 660 euro, il che porta il totale a quota 1.110 euro. Uno degli interventi più appariscenti è stato il taglio dei passaruota, per lasciare idoneo spazio a quattro pneumatici di dimensioni ben diverse rispetto a quelli utilizzati dal modello di serie. Sotto la carrozzeria è stata introdotta una struttura tubolare di protezione, mentre motore e sospensioni sono rimasti invariati. Adesso, però, è arrivato il tempo di gustare il video. Buona visione!

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Video

I video più interessanti e divertenti del mondo auto: i video ufficiali dai costruttori, le nostre prove su strade, i video amatoriali divertenti da condividere, ecco un modo per scoprire il mondo delle quattro ruote a 360 gradi!

Tutto su Video →