Tesla: Musk torna a parlare del Cybertruck

Il magnate sudafricano avrebbe approvato il design definitivo del pick-up elettrico di Palo Alto.

Diversi pick-up elettrici arriveranno sul mercato tra quest’anno e il prossimo: il Ford F-150 Electric, il Rivian R1T, il Lordstown Endurance e il GMC Hummer EV. Ma tra questi nessuno è più  chiacchierato del Tesla Cybertruck. Non solo perché ha il marchio di Palo Alto sul cofano, ma soprattutto per il suo design controverso. Molti lo adorano e molti lo odiano.

Approvato il design definitivo

Uno a cui ovviamente piace è Elon Musk. Secondo uno dei suoi ormai celebri tweet, sembra che il magnate sudafricano abbia appena visto il Cybertruck nello studio di design e gli piaccia il look finale. Questo non sorprende, ma ciò che lascia un sapore amaro in bocca è che non abbiamo ancora visto nessuna immagine del progetto finale.

Più piccolo rispetto alla prima versione

È probabile che il design finale assomiglierà molto a quello che abbiamo già visto, ma sarà leggermente più piccolo. Musk aveva infatti detto in una recente intervista che il pick-up elettrico è circa il 3% più piccolo della versione già vista. Ancora più importante, l’architettura e la meccanica del Cybertruck sarebbero quasi complete. Un punto oscuro riguarda invece la location di produzione, la Gigafactory di Tesla in Texas. Ma l’impianto è ancora in fase di costruzione ad Austin.

L’inizio degli ordini del nuovo Tesla Cyberturck è ancora previsto per la fine del 2021, come anche la data di inizio produzione, il che è realistico data l’impressionante velocità con cui, imprevisti a parte, vengono costruite le gigafactory.

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →