Mondiale Endurance: Porsche ritorna nel 2023 con una nuova LMDh

Il colosso tedesco ritornerà nel FIA World Endurance Championship con una nuova LMDh dopo un lungo periodo di assenza.

“Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e a volte ritornano”. La frase di questa canzone di Antonello Venditti sembra descrivere molto bene la recente decisione di Porsche, relativa al suo ritorno nel 2023 nel FIA World Endurance Championship, dove gareggerà con una nuova LMDh dopo un lungo periodo di assenza. La Casa di Zuffenhausen tornerà quindi a sfrecciare nell’iconica gara della 24 Ore di LeMans, oltre a tornare nella categoria IMSA con i suoi prototipi.

Il ritorno della Regina

Ricordiamo che il costruttore tedesco ha dominato la classe LMP1 del WEC tra il 2015 e il 2017 con la velocissima 919 Hybrid, portando a casa titoli piloti e costruttori, a cui si aggiungono tre edizioni consecutive della 24 Ore di le Mans, senza dimenticare i successi ottenuti in questi ultimi anni nella classe Gran Turismo.

 

Ancora molti dettagli da stabilire

A parte l’annuncio ufficiale, al momento ci sono ancora molti punti fermi da stabilire, a partire da qual telaio verrà scelto tra i quattro a disposizione (Oreca, Ligier, Dallara e Multimatic) e fino ad arrivare alla squadra che dovrà occuparsi dei test di sviluppo.

L’annuncio del ritorno di Porsche nella classe regina è stato accompagnato dalle seguenti dichiarazioni del CEO Porsche, Oliver Blume: “La nuova categoria LMDh ci consentirà di lottare a Le Mans, Daytona e Sebring senza spendere troppo. Si tratta di un progetto molto interessante per la Porsche, perché le gare di durata fanno parte del nostro Dna.”

Interessante anche l’opinione del responsabile Pascal Zurlinden che ha dichiarato: “E’ ancora tutto in via di definizione, nei prossimi mesi decideremo, ma tutto è possibile. Siamo convinti che una LMDh possa attirare clienti a costi ragionevoli. Negli anni ’80 e ’90 ci sono state tante lotte in pista e che fosse la squadra ufficiale o una cliente, si trattava pur sempre di una Porsche a vincere. Che è quello che conta.”

Si apre la sfida a Audi e Peugeot

La notizia del ritorno di Porsche nella classe regina del Campionato del mondo di Endurance è arrivato subito dopo gli annunci di Audi e Peugeot, entrambi ansiosi di tornare alle sfide epiche di un tempo. Bisogna infatti sottolineare che negli ultimi anni il WEC ha vissuto anni a dir poco difficili, considerando che tra i “big” delle LMP1 era rimasta solo la Toyota e il suo dominio incontrastato. Ora non ci resta che attendere ulteriori dettagli e sperare nel ritorno di un grande spettacolo firmato WEC.

I Video di Autoblog