Lexus IS 500 F Sport Performance: per puristi petrolhead

La versione per puristi, con il V8 da 478 CV e trazione posteriore, della berlina media del brand premium giapponese

La divisione premium del marchio giapponese ha presentato la nuova versione ad alte prestazioni della sua rinnovata berlina di medie dimensioni. La nuova Lexus IS 500 F Sport Performance diventa così una nuova rivale della BMW M3, almeno nel mercato statunitense, grazie al suo V8 aspirato da 5,0 litri e 478 cavalli.

Un V8 per i puristi petrolhead

Alla fine le voci sulle nuove varianti Lexus a 8 cilindri si sono rivelate vere, come dimostra il lancio della nuova Lexus IS 500 F Sport Performance, che debutta come nuova versione di punta della berlina più piccola del marchio.

La Lexus IS è stata rinnovata a metà dello scorso anno la nuova generazione che, pur utilizzando gran parte dei componenti della versione uscente, come la sua piattaforma, si è aggiornata con uno stile molto rinnovato e un equipaggiamento opportunamente modernizzato, in modo da far fronte alle berline di medie dimensioni dei marchi premium tedeschi.

La nuova Lexus IS 500 F Sport Performance può essere considerata l’ultimo canto del cigno tra i modelli della sua tipologia, nata secondo la classica ricetta dell’aumento della cilindrata per aumentare la potenza. Uno schema oggi del tutto obsoleto, diventato una vera e propria rarità negli ultimi anni, o meglio nell’era del downsizing, prima, e dell’elettrificazione, ora. Questa nuova versione della Lexus IS utilizza di fatto una soluzione totalmente opposta, poiché al posto degli efficienti motori ibridi disponibili nel catalogo del marchio giapponese, utilizza l’enorme V8 atmosferico da 5,0 litri delle gamme LC e RC.

Potenza e prestazioni

Quest’unità a 8 cilindri non utilizza sovralimentazioni di alcun tipo ed eroga 478 CV e 535 Nm di coppia massima, che viene convogliata esclusivamente all’asse posteriore tramite un cambio automatico a 8 rapporti e un differenziale Torsen a slittamento limitato. Grazie alle nuove prestazioni meccaniche, questa versione della berlina media è in grado di passare da 0 a 60 mph (96 km/h) in 4,5 secondi, cifra leggermente superiore a quella della nuova BMW M3 (G80), che nella sua versione basic ha una potenza quasi identica.

Telaio ottimizzato

Oltre al nuovo V8, questa versione monta assi rinforzati e alcune nuove caratteristiche esterne, come il nuovo paraurti dal design più aggressivo con prese d’aria più grandi. La configurazione di questa nuova versione F Sport Performance è completata dal Dynamic Handling Package, che include sospensioni adattive, dischi freno da 14 pollici anteriori e 12,7 pollici all’asse posteriore, ruote Enkei da 19 pollici e un nuovo diffusore posteriore con le solite 4 uscite di scarico posizionate in diagonale.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Lexus

Lexus viene fondata nel 1983 e rappresenta un punto di svolta nella politica del marchio Toyota. In quell’estate il presidente dell’a [...]

Tutto su Lexus →