Karma GS-6: la gran turismo ibrida pronta a sbarcare in Europa

La Gran Turismo americana è spinta da un powertrain ibrido dotato di tecnologia Range extender.

Karma Automotive, brand californiano di auto elettrificate fondato dall’eclettico Henrik Fisker e forte dei finanziamenti cinesi del Wanxiang Group è ormai pronto a sbarcare anche sul mercato europeo. Per il Vecchio Continente, Fisker punterà sulla nuova Karma GS-6, una gran turismo con powertrain ibrido che risulta già in vendita in nord America a un prezzo di listino di 83.900 dollari. La GS-6 andrà quindi a sfidare le raffinate sportive europee, in primis le tedesche, sfoderando un look decisamente originale e accattivante, il tutto coadiuvato da una meccanica decisamente sofisticata.

Lusso e tecnologia

La sfida partirà probabilmente entro la fine del 2021, periodo in cui la Karma GS-6 debutterà in Europa declinata in tre allestimenti (Standard, Luxury e Sport). Le forme sinuose e aerodinamiche della GS-6 nascondono un abitacolo sportivo e allo stesso tempo molto lussuoso e tecnologico. Non manca un ampio display dedicato alla strumentazione 100% digitale ed un secondo schermo da 10,2 pollici incastonato nella console centrale dedicato al sistema di infotainment, compatibile con Apple Carplay e Android Auto, aggiornabile Over-The-air e in grado di controllare un sofisticato impianto audio ad alta fedeltà dotato di 8 diffusori.

Spazio alla personalizzazione

Le raffinate finiture prevedono 5 differenti tinte per i rivestimenti in pelle dedicati a sedili e pannelli porta, a cui si aggiungono inserti in fibra di carbonio per la plancia. Inoltre, per colore che amano le personalizzazioni vengono messe a disposizione una serie di opzioni davvero particolari, come ad esempio la possibilità di impreziosire gli interni della vettura con finiture in legno recuperato dagli incendi della California.

Sistemi ADAS

Sul fronte degli ADAS troviamo una lunga lista di sistemi di sicurezza, tra cui spiccano: Lane Keep Support, Adaptive Cruise Control con Stop & Go, frenata di emergenza automatica, controllo angoli ciechi, avviso di traffico trasversale posteriore, telecamere surround e molto altro.

Range extender

Sotto il corpo vettura della GS-6 si nasconde un powertrain ibrido di tipo “range extender”. Questa tecnologia utilizza un pacco batteria agli ioni di litio da 28 kWh che alimentano due unità elettriche installate nella zona posteriore della vettura e che sono in grado di sviluppare ben 536 CV e 746 Nm di coppia. Se opta per la modalità 100% elettrica la batteria offre un’autonomia di 129 km, ma una volta esaurita la carica di energia, la batteria viene ricaricata da un motore a tre cilindri turbo benzina da 1,5 litri che funge da generatore.

In alternativa, la batteria a litio può essere ricaricata in un tempo di circa quattro ore sfruttando un cavo standard, mentre se si sceglie un caricabatterie rapido in CC da 45 kW di potenza si può ottenere il 90% della carica in appena 34 minuti. La GS-6 mette a disposizione del guidatore tre differenti modalità di guida: la modalità “Stealth” utilizza esclusivamente la batteria, la modalità “Sustain” permette al motore a benzina che di funzionare da generatore per gli accumulatori. L’ultima modalità, quella “Sport” utilizza l’energia sia dal motore che dalla batteria per offrire le massime performance velocistiche. Secondo i dati dichiarati, in modalità Sport lo scatto da 0 a 60 mph (96 km/h) viene effettuato in circa 3,8 secondi.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Ibride/elettriche

Tutto su Ibride/elettriche →