Guida autonoma a rischio hacker: l’Europa preoccupata per la sicurezza

Le agenzie europee mettono in guardia dai potenziali rischi per la sicurezza provocati da possibili attacchi informatici.

I sistemi di assistenza alla guida (ADAS), che ci avvicinano ogni giorno di più alla guida autonoma, hanno come obbiettivo primario quello di offrire maggiore sicurezza agli automobilisti e agli altri utenti della strada, perché permettono una sensibile riduzione degli incidenti stradali. Purtroppo ogni medaglia ha un suo rovescio, infatti questi dispositivi ultra tecnologici potrebbero diventare nel prossimo futuro una minaccia proprio per gli automobilisti e i pedoni che dovrebbero “difendere”.

L’allarme partito dall’Europa

Questo scenario preoccupante potrebbe diventare realtà a causa delle minacce informatiche che starebbero mettendo a a rischio l’uso dei sistemi di Intelligenza Artificiale (IA).  L’allarme arriva da due autorevoli istituzioni dell’Unione Europea, ovvero l’agenzia per la cybersecurity Enisa e il Centro comune di ricerca JRC.

La vulnerabilità dell’Intelligenza Artificiale

Secondo il report stilato per identificare e mettere in guardia dagli eventuali rischi per la sicurezza informatica dei veicoli dotati di guida autonoma, risulterebbero particolarmente vulnerabili i dispositivi di intelligenza artificiale che sfruttano sistemi di apprendimento automatico (machine learning). Stiamo parlando di una sofisticata tecnologia capace di raccogliere, analizzare e trasferire dati che permettono al sistema informatico di effettuare in maniera autonoma decisioni importanti durante la guida che solitamente vengono riservate agli automobilisti umani.

Di base, la guida autonoma sfrutta una serie di dispositivi elettronici (radar, lidar, sensori, etc.) in grado di rivelare veicoli, pedoni e animali, di leggere la segnaletica e più in generale di gestire la guida in maniera autonoma. Considerando che si tratta di dispositivi connessi alla rete, come tutti i sistemi informativi anche quelli di guida autonoma risultano “vulnerabili ad attacchi che potrebbero compromettere il corretto funzionamento del veicolo”. Per questo motivo, un “cyber attacco” di questa portata potrebbe seriamente minacciare la sicurezza degli utenti della strada.

Il parere degli esperti

A tal proposito, Juhan Lepassaar, direttore esecutivo dell’Agenzia per la sicurezza informatica, ha dichiarato: “Quando un veicolo a guida autonoma non sicuro attraversa il confine di uno Stato membro dell’Ue, lo stesso accade per le sue vulnerabilità. La sicurezza non dovrebbe essere un qualcosa di collaterale, ma dovrebbe essere il prerequisito per un utilizzo credibile ed affidabile di questi veicoli nelle strade europee.

Stephen Quest, direttore generale del Jcr, ha inoltre aggiunto che “Le normative europee garantiscano che i vantaggi della guida autonoma non siano controbilanciati da rischi per la sicurezza. Per supportare il processo decisionale a livello Ue, il nostro report punta ad aumentare la comprensione delle tecniche di intelligenza artificiale utilizzate per la guida autonoma e dei rischi per la sicurezza informatica ad esse connesse, in modo da poter adottare misure per garantire la sicurezza dell’IA nella guida autonoma”.

Le possibili soluzioni

Secondo gli esperti, per ottenere un maggior livello di sicurezza dei sistemi di guida autonoma sarà necessario effettuate un controllo regolare dei vari sistemi di intelligenza artificiale durante tutta la vita del veicolo. Solo in questo modo sarà possibile garantire un corretto funzionamento dei sistemi ADAS e prevenire possibili attacchi hacker. Tutto questo dovrà essere coadiuvato ad un quadro normativi aggiornato e da una continua identificazioni e valutazione delle nuove potenziali minacce informatiche legare all’utilizzo dell’Intelligenza artificiale nel settore automotive. Quest’ultimo dovrà infatti rafforzare la reattività di risposta a problemi inediti legati alla sicurezza informatica dell’IA.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Guida autonoma

Per auto a guida autonoma o auto autonome si intendono quei veicoli in grado di svolgere autonomamente le stesse mansioni che il guidatore fa in un’auto tradizionale durante la fase di trasporto. L’auto autonoma è in grado [...]

Tutto su Guida autonoma →