F1, Ferrari: Carlos Sainz si presenta a Fiorano e sogna il mondiale

Carlos Sainz ha girato in pista con la Ferrari del 2018 e si è presentato ai tifosi della Rossa con ambizione. Il sogno è diventare Campione del Mondo

Carlos Sainz è uno dei piloti che ha meglio figurato nel corso delle ultime stagioni di Formula 1, prima correndo con la Renault poi disputando un ottimo biennio in McLaren. Il 26enne madrileno è uno dei rinforzi della Scuderia Ferrari, uscita con le ossa rotte da un 2020 terribile, uno dei peggiori campionati disputati dalla Rossa di Maranello.

Il debutto a Fiorano

Sainz avrà il compito di sostituire Sebastian Vettel, l’uomo del destino della Ferrari che tuttavia ha fallito nella sua missione di riportare sul tetto del mondo il team italiano. Lo spagnolo si è presentato finalmente a Fiorano, la pista dove in passato hanno girato anche Fernando Alonso e Michael Schumacher, due degli idoli del nuovo driver della Rossa. La sensazione è che il giovane pilota sia arrivato esattamente dove sognava fin da quando ha cominciato a intraprendere questa carriera, girando con piglio sulla SF71-h, una vettura ben diversa dalla deficitaria SF1000.

Un futuro da campione del mondo

Non manca l’ambizione nella parole del figlio del grande campione di rally Carlos Sainz, il quale si pone un unico obiettivo nella testa, quello di divenire un giorno iridato della F1, ovviamente al volante del Cavallino Rampante. “Sin dal primo giorno in cui ho iniziato a correre in kart avevo due soli obiettivi in mente: diventare un pilota di Formula 1 e vincere il titolo mondiale. Dopo aver ottenuto il primo, tutta la mia energia e i miei sforzi sono indirizzati a cercare di raggiungere il secondo e non c’è un posto migliore della Ferrari per riuscirci. L’ambizione è di aiutare a creare un team vincente, riportare la Scuderia al vertice, dove deve essere, e conquistare il titolo iridato”, ha affermato Sainz Jr.

Non sarà di certo una missione semplice, vista la base di partenza da cui deve partire la Ferrari, ma dal canto suo, l’ex pilota della McLaren ci metterà tutto l’impegno del mondo per riportare dove merita la Scuderia più longeva della F1. “La Scuderia è la squadra più vincente nella storia del nostro sport e ci sono delle valide ragioni per questo: se ce n’è una che sulla griglia può ritornare al vertice, questa è la Ferrari. Ho piena fiducia nel progetto e anche se ci dovesse volere un po’ di tempo sono sicuro che, alla fine, la squadra ritornerà a vincere. Quel che è certo è che farò tutto il possibile per fare in modo che questo tempo sia il più breve possibile!”, ha concluso Sainz.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Motorsport

Tutto su Motorsport →