Toyota LQ Concept: debutta con l'assistente intelligente Yui

Elettrica e con un sistema di guida autonoma di livello 4


La nuova Toyota LQ Concept è un prototipo tecnologicamente molto avanzato, basato sul prototipo visto al CES 2017, che ha come novità più importante Yui, l’assistente alla guida intelligente.


Svelato in Giappone, questo nuovo progetto di Toyota sfoggia un’aerodinamica complessa e altamente elaborata, con ruote posteriori carenate, dal look futuristico. Teoricamente la LQ Concept anticipa le berline del futuro del marchio giapponese, con cinque porte e un abitacolo innovativo.


Il posto guida è abbastanza convenzionale, con un volante mutifunzione e un quadro strumenti digitale. Ma le vere novità riguardano lo schermo del sistema di infotainemnt in 3D e l’assenza delle bocchette di areazione, sostituite dai flusso di ozono proveniente direttamente dai sedili.


La vera stella della nuova Toyota LQ Concept è Yui, nome con cui è stato battezzato l’assistente alla guida intelligente di questo prototipo. Yui analizza le abitudini del guidatore, raccoglie i dati ed è in grado di anticipare le necessita di chi è al volante. Oltre a regolare l’illuminazione dell’abitacolo, la temperatura e le fragranze, questo sistema offre al guidatore anche informazioni in tempo reale.


Dispone inoltre di un avanzato sistema di guida autonoma di livello 4 che sfrutta una rete di telecamere, sensori e radar. Inoltre i fari dispongono di un sistema DMD basato su specchi, che serve a mantenere sempre l’illuminazione adeguata sulla strada senza interferire  con la visibilità degli altri automobilisti.


Rispetto al powertrain della LQ Concept Toyota non ha rilasciato dati specifici, dichiarando solo che si tratta di un’elettrica con un’autonomia di circa 300 km.

  • shares
  • Mail