BMW M8 Gran Coupé: massima sportività a quattro porte

Oltre alla versione standard da 600 CV e la speciale declinazione First Edition, la gamma della nuova BMW M8 Gran Coupé comprenderà anche il modello Competition da 625 CV.


Al Salone di Los Angeles 2019, in programma il prossimo mese di novembre, sarà svelata l'inedita BMW M8 Gran Coupé, ovvero la versione sportiva della nuova BMW Serie 8 Gran Coupé. Il debutto sul mercato internazionale è fissato per il mese di aprile del 2020, con la speciale declinazione First Edition - riconoscibile per la carrozzeria di colore BMW Individual Aurora Diamond Green Metallic con i dettagli nella tinta Gold Bronze - che sarà prodotta in soli 400 esemplari.

Sotto il cofano della nuova BMW M8 Gran Coupé è alloggiato il motore a benzina 4.4i V8 M TwinPower Turbo da 600 CV di potenza e 750 Nm di coppia massima che, in abbinamento al cambio automatico M Steptronic ad otto rapporti, consente di accelerare da 0 a 100 km/h in 3,3 secondi. Inoltre, la gamma comprenderà anche la configurazione Competition ad alte prestazioni da 625 CV di potenza e 3,2 secondi per coprire lo spunto 0-100 in accelerazione.


A livello tecnico, la nuova BMW M8 Gran Coupé prevede la trazione integrale M xDrive con le modalità di guida 2WD, 4WD e 4WD Sport, l'impianto frenante M con i setup Comfort e Sport, nonché il differenziale Active M Differential, senza dimenticare i cerchi in lega M da 20 pollici di diametro con gli pneumatici asimmetrici.

Esteticamente, oltre che per la sportiva carrozzeria berlina a quattro porte in stile coupé, la nuova BMW M8 Gran Coupé è riconoscibile per la finitura High Gloss Black di calotte degli specchietti retrovisori esterni, spoiler e diffusore posteriore, la calandra e le prese d'aria laterali di colore Black Chrome, i terminali di scarico M Sport di colore nero e gli interni in pelle bicolore.

  • shares
  • Mail