BMW X5 M e X6 M: i SUV sportivi da oltre 600 Cv

La famiglia dei SUV sportivi della casa di Monaco si allarga con le nuove BMW X5 M e BMW X6 M, disponibili anche in allestimento Competition.

La gamma di BMW X5 e BMW X6 si allarga con l'arrivo delle versioni sportive "M", entrambe disponibili anche in allestimento Competition. In aggiunta alle alte prestazioni, si distinguono dalle versioni standard per il maggiore contenuto stilistico e tecnologico. Entrambe hanno ereditato il propulsore dall'ammiraglia d'assalto BMW M8, parliamo del 4,4 litri V8 M TwinPower Turbo, anche in questo caso declinato in due step di potenza: 600 CV e 750 Nm per BMW X5 M e BMW X6 M, mentre salgono a 625 CV e 750 Nm di coppia per BMW X5 M Competition e BMW X6 M Competition.

L'aggiornamento del propulsore, come sempre abbinato al sistema di trazione integrale xDrive, ha portato ad un incremento di potenza pari a 50 Cv rispetto alla precedente generazione. Il sistema xDrive è stato affiancato da un differenziale sportivo Active M Differential, che ripartisce la potenza in caso di pattinamento, agevolando il controllo della vettura alle alte velocità o in caso di fondi scivolosi. Il V8 da 4.4 litri lavora in coppia col cambio automatico ad otto rapporti Steptronic. L'evoluzione si traduce in 0,4 decimi di miglioramento sullo sprint da 0 a 100 Km/h, pari a 3,9 secondi per BMW X5 M Competition e3,8 secondi per BMW X6 M Competition.

Per fronteggiare la maggiore potenza, esaltata dal sound ancora più coinvolgente emesso dai nuovi terminali di scarico, i tecnici BMW hanno lavorato per ottenere maggiore rigidità da telaio e sospensioni, quest'ultime disponibili anche adattive e con controllo attivo del rollio. Al resto ci pensa l'elettronica, con il controllo dinamico della stabilità con modalità M Dynamic e il selettore delle tre modalità di guida: Comfort, Sport e Sport Plus.

Potenziati anche i freni, ora dotati di un controllo elettronico che rende variabile la loro risposta in base alla velocità e di dischi anteriori da 395 millimetri con pinze a sei pistoncini e posteriori da 380 millimetri. I cerchi sono da 21" davanti e 22" dietro. Gli interni riprendono la caratterizzazione sportiva della carrozzeria, grazie al largo utilizzo di pelle traforata su sedili e pannelli delle portiere, la pedaliera in alluminio ed il pulsante M sul volante per impostare i diversi parametri sulla dinamica della vettura.

Come sulle versioni standard, il BMW Live Cockpit Professional è di serie, con strumentazione digitale e navigatore. Al centro della plancia, trova posto il nuovo schermo dell'infotainment da 12,3 pollici. Le nuove BMW X5 M e BMW X6 M saranno presentate al prossimo Salone di Los Angeles, l'arrivo sul mercato è previsto nella primavera del 2020.

  • shares
  • Mail