Volvo lancia la nuova gamma di motorizzazioni ibride

La Casa svedese ha aggiornato i suoi attuali propulsori ibridi plug-in T8 e T6 Twin Engine

Il marchio Volvo Cars conferma il suo percorso verso la mobilità a zero emissioni lanciando inedite opzioni di motori elettrificati. Nello specifico, la Casa svedese ha aggiornato i suoi attuali propulsori ibridi plug-in T8 e T6 Twin Engine, confermando allo stesso tempo che le varianti ibride a ricarica saranno disponibili su tutti i modelli della gamma.

Nei prossimi mesi debutterà sul mercato una gamma di motorizzazioni di tipo mild-hybrid basate sulle versioni diesel e benzina dei modelli SUV XC90 e XC60. Parliamo di soluzioni che offrono l’avanzato sistema Volvo di frenata con recupero di energia cinetica, che è accoppiato con il motore a combustione interna per creare una nuova motorizzazione elettrificata integrata, identificata dalla nuova sigla ‘B’. Questa nuova motorizzazione elettrificata consente fino al 15 per cento di risparmio di carburante e di riduzione delle emissioni nella guida in condizioni di traffico reale. Il nuovo sistema brake-by-wire interagisce con il sistema di recupero dell’energia e riduce il consumo di carburante e le emissioni recuperando energia cinetica in fase di frenata.

L'ibrido plug-in T8 Twin Engine aggiornato e con una potenza aumentata a 420 CV presenta una nuova batteria e la tecnologia di ricarica brake-by-wire. L’autonomia del propulsore T8 è aumentata del 15 percento circa e questa motorizzazione è disponibile su tutte le vetture delle serie 90 e 60. Anche una versione aggiornata della più piccola unità T6 Twin Engine ibrida plug-in è combinata con una nuova batteria e la tecnologia brake-by-wire. Anche in questo l'autonomia è aumentata del 15 percento circa ed è disponibile sulla station wagon V60 e sulla berlina S60.

Sulla SUV di grandi dimensioni XC90 sarà disponibile una variante mild-hybrid benzina o diesel siglata B5, oltre a un mild-hybrid benzina siglata B6. Sul modello XC60 i clienti potranno scegliere tra una variante mild-hybrid benzina o diesel B5, un mild-hybrid diesel B4 e un mild-hybrid benzina B6. La variante benzina B5 sarà disponibile con trazione anteriore o trazione integrale. Anche il SUV XC40, basato sulla più piccola piattaforma Volvo CMA (Compact Modular Architecture), verrà proposto con una nuova opzione di motorizzazione elettrificata, un ibrido plug-in a benzina denominato T5 Twin Engine. Questa sarà seguita da una ulteriore opzione ibrida plug-in, la T4 Twin Engine.

  • shares
  • Mail