Hyundai Kona Hybrid: primo contatto col B-SUV ibrido

Hyundai lancia la sua nuova Kona Hybrid, il B-SUV che ha già conquistato più di 18.000 italiani. Tanti contenuti di prim'ordine, e grazie al powertrain ibrido non mancano prestazioni e consumi da record. La nostra prova su strada.

La Hyundai Kona abbiamo imparato a conoscerla già a partire dalla fine del 2017, quando questo B-SUV che deve il suo nome a una splendida isola delle Hawaii, è entrata di prepotenza in un segmento di mercato molto competitivo e in costante crescita. Da allora sono state vendute 18.000 Kona in Italia e ben 120.000 in tutta Europa, grazie alle motorizzazioni tradizionali benzina e gasolio, e dalla metà del 2018 anche grazie a quella full electric. Adesso però è venuto il momento di dare il benvenuto alla nuova efficiente full-hybrid, che risponde alle sempre più evidenti richieste di chi cerca una vettura green ma che non rinuncia alla tradizione. Hyundai ha previsto un porte aperte nelle sue concessionarie nei weekend del 12-13 e del 19-20 ottobre, intanto noi vi raccontiamo come va.

Hyundai Kona Hybrid: com'è fatta?


Stilisticamente non differisce poi molto dalla Kona che abbiamo visto fino ad oggi, il suo impatto su strada è infatti molto positivo. Animo giovanile, design fuori dal coro e quella grande Cascading Grille con il gruppo ottico anteriore su due livelli disponibile con tecnologia full-LED che impreziosisce il suo solido e imponente anteriore. Per i clienti, sono disponibili 20 combinazioni di colori per personalizzare l'auto a proprio piacimento, mentre arrivano su questa versione degli specifici cerchi in lega da 16 o 18 pollici, che donano una personalità ancora più marcata a questa vettura.

All'interno è stato fatto un lavoro che impreziosisce ancora di più l'abitacolo con l'aggiunta di dettagli bianchi intorno alle bocchette dell'aria e alla leva del cambio che fanno da contrasto al nero lucido scelto per gli inserti sul volante e maniglie. Per l'allestimento d'ingresso, i sedili sono in tessuto, ma salendo di categoria si possono avere sedute in misto pelle-tessuto o in pelle, con dettagli in bianco a contrasto. Nel top di gamma si hanno anche il volante riscaldato, i sedili anteriori riscaldati e ventilati, oltre che regolabili elettricamente. Confermati anche i pacchetti di colori, arancione, lime e rosso, che vengono ripresi sulle cornici delle bocchette d'areazione, intorno al pomello del cambio e al pulsante di avviamento, come nelle cuciture di sedili e volante.

Hyundai Kona Hybrid: infotainment


Non manca veramente niente a bordo di Kona Hybrid, il sistema di infotainment è ricco, chiaro e semplice da usare. La maggior parte delle funzionalità si ritrovano nell'Audio Video Navigation con schermo touch da 10,25'', il quale ha anche la capacità di riconoscimento vocale cloud-based in sei lingue e funzionalità "split", con la possibilità di personalizzare lo schermo per visualizzare due diverse versioni di schermate e modificare icone e widget. Ovviamente qui si può impostare il navigatore, la radio, e scegliere i contenuti multimediali. Ad ogni modo, per chi sceglie lo schermo di serie da 7’’, potrà usufruire comunque della compatibilità con Android Auto ed Apple CarPlay, elemento ormai imprescindibile.

Hyundai Kona Hybrid: come va su strada?


Abbiamo avuto modo di testare accuratamente questo B-SUV così intrigante, capace di contrastare ad armi pari le prestazioni e soprattutto i consumi dei diesel. Questo è possibile grazie al powertrain di cui dispone la Kona Hybrid, composto da un motore termico a benzina 1.6 litri da 105 CV combinato con uno elettrico con batterie agli ioni di litio da 1,56 kWh, in grado di sviluppare 43,5 cavalli. Il risultato corrisponde a 141 CV e 265 Nm di coppia, che non sono soltanto dei freddi numeri, perché una volta posti al volante capiamo il carattere di tale vettura. La personalità non manca, le prestazioni ci sono e ci si può divertire, ma prima di tutto sono da sottolineare il confort, la silenziosità e la precisione del suo sterzo, puntale in marcia e morbido in manovra. Il cambio automatico DCT a 6 marce, con paddle al volante, è senza dubbio un'aggiunta che innalza il piacere di guida, anche quando si prova ad utilizzare la modalità Sport. Abbiamo anticipato prima che uno dei pregi di questa vettura sono i consumi, la casa dichiara che la Kona è in grado di percorrere 20 chilometri con 1 litro, e questo è molto vicino al vero, in quanto nella nostra prova abbiamo fatto i 19 km con 1 litro. A dimostrazione dell'ottimo lavoro effettuato.

Non mancano gli ADAS a bordo, a volte anche troppi invasivi, come la frenata Automatica di emergenza con riconoscimento veicoli, pedoni e ciclisti, lo Smart Cruise Control (SCC), il mantenimento attivo della corsia e il mantenimento al centro della carreggiata.

Hyundai Kona Hybrid: listino prezzi


Sono disponibili tre livelli di allestimento per Kona Hybrid: XTech che parte da un prezzo di 26.300 euro; XPrime più ricco e già ben equipaggiato che ha un costo di 28.000 euro; ed Excellence il top della gamma che ha un valore di 32.000 euro. Al momento l'offerta di lancio prevede per la XTech un prezzo di 23.400 euro (con permuta o rottamazione), oppure 22.600 euro (IPT e PFU esclusi) se si sceglie la soluzione con il finanziamento che prevede 5.600 euro di anticipo e quattro anni di rate da 199 euro al mese, inclusi 3 anni di furto e incendio. Al termine del finanziamento (TAN 3,99% e TAEG 5,06%) si può scegliere se tenere l'auto (rata finale da 11.835 euro), sostituirla o restituirla.

Hyundai Kona Hybrid: in sintesi


Nel complesso la Kona su strada si muove molto bene, è agile, confortevole e silenziose, se si vuole osare non si tira indietro. Bello il suo stile moderno e giovanile, peccano forse alcuni dettagli interni con plastiche non sempre curate alla perfezione. Il sistema ibrido garantisce ottimi consumi e buone prestazioni.

PRO

Design: giovanile e moderno

Confort: silenziosità e spazio ottime per un B-SUV

Consumi: reali i consumi dichiarati di 20 km con 1 litro

CONTRO

Rifiniture: alcuni dettagli interni lasciano a desiderare

Bagagliaio: non troppo capiente per la categoria

Hyundai Kona Hybrid: scheda tecnica


Dimensioni:

Lunghezza: 416 cm
Larghezza: 180 cm
Altezza: 156 cm
Passo: 260 cm
Peso: 1880 kg
Capacità baule: 544-1143 litri
Motore e Trasmissione:
Alimentazione: ibrida (benzina/elettrico)
Cilindrata: 1.580 cc
N. Cilindri: 4 cilindri in linea
Potenza: 105 cavalli a 5.700 giri
Coppia Max: 147 nm a 4.000 giri
Trazione: anteriore
Cambio: automatico a 6 rapporti
Prestazioni:
Velocità massima: 160 km/h
Accelerazione: 0-100 km/h in 11,2 secondi
Emissioni: 90 g/km
Consumo Medio: 20 km/l

  • shares
  • Mail