Nuova Toyota Yaris: prime indiscrezioni sulla quarta generazione

In arrivo l'anno prossimo, la nuova generazione della Toyota Yaris sarà più grande dell'attuale, ma anche più votata alla sportività.


Nel 2020, dopo la probabile presentazione ufficiale al Salone di Tokyo 2019 in programma il prossimo mese di ottobre, debutterà la quarta generazione della Toyota Yaris. L'introduzione sul mercato europeo della nuova utilitaria giapponese avverrà nel corso della primavera, in concomitanza con l'avvio della produzione presso l'impianto francese di Valenciennes.

Come già confermato dalla Casa di Nagoya, la nuova Toyota Yaris condividerà la piattaforma modulare TNGA con i modelli C-HR, Corolla, RAV4 e Camry. Esteticamente, sarà riconoscibile per la carrozzeria più votata alla sportività, in quanto più bassa e più larga rispetto all'attuale generazione, nonché per i passaruota allargati e parabrezza più inclinato.

Inoltre, la nuova generazione della Toyota Yaris sarà lunga all'incirca quattro metri e l'incremento delle dimensioni esterne andrà a tutto vantaggio dell'abitabilità posteriore, ma anche del bagagliaio che sarà più voluminoso. Per quanto riguarda l'abitacolo, la plancia sarà ampiamente digitalizzata, con il display touch screen centrale e il dispositivo Head-Up Display.

La quarta generazione della Toyota Yaris sarà disponibile con le motorizzazioni a benzina 1.3 e 1.5 a tre cilindri, entrambi proposti sia in versione aspirata che sovralimentata. Non mancherà la versione Hybrid a propulsione ibrida, sempre da 100 CV di potenza complessiva sprigionata dall'abbinamento tra il motore a benzina 1.5 aspirato e il propulsore elettrico dedicato. Il top di gamma, invece, sarà rappresentato dalla sportiva declinazione GRMN con l'unità 1.6 Turbo a tre cilindri. Non è prevista per il momento la propulsione elettrica, mentre il ritorno dell'alimentazione diesel è categoricamente escluso.

  • shares
  • Mail