e_mob 2019: il futuro della mobilità a Milano dal 26 al 28 settembre

Nel capoluogo lombardo una tre giorni incentrata sulla mobilità elettrica

Dal 26 al 28 settembre nella sede della regione Lombardia di Milano si svolgerà la terza edizione di “e_mob, festival dell’eMobility”. Sarà, come di consueto, una “tre giorni” interamente dedicata alla mobilità elettrica, con numerosi temi trattati: innanzitutto rendere l’emergente mobilità elettrica usufruibile in modo facile e vantaggioso per il cliente, quindi elaborare soluzioni concrete per semplificare e rendere più efficienti le modalità e i tempi di ricarica.

Si partirà il 26 settembre con i primi interventi sulla mobilità olimpionica a basso impatto ambientale – un decalogo elaborato dagli esperti della comunità di e_mob per rendere carbon free i Giochi Olimpici invernali di Milano-Cortina del 2026 – e sugli scenari futuri, con conferenze e tavole rotonde. Il giorno successivo l'attenzione sarà rivolta alle azioni regionali a supporto della pianificazione di una rete di ricarica, al trasporto pubblico locale, ai sistemi di ricarica e alle opportunità di elettrificazione nei servizi di mobilità urbana.

Il Comune di Milano illustrerà i progetti per portare a oltre 1.000 le colonnine urbane e, insieme ad ATM, per favorire il trasporto pubblico a zero emissioni e lo sharing elettrico. A illustrarli sarà l’assessore alla Mobilità Marco Granelli: “questo è un momento strategico per la mobilità elettrica. Percepiamo chiaramente un salto di sensibilità da parte dei cittadini e di qualità da parte degli operatori e fornitori. Sono vincenti le politiche sulla mobilità urbana come propulsore, le nuove tecnologie per esempio sui veicoli e sui sistemi di ricarica elettrica a spingere in avanti, ma anche momenti come questo di e_mob, per questo ringrazio gli organizzatori degli eventi delle prossime settimane. Stiamo lavorando perché la qualità della vita e dell'aria nelle nostre città migliori sempre di più ed è interessante un costante confronto fra pratiche e esperienze".

Il 28 settembre saranno invece direttamente le Case automobilistiche ad intervenire, presentando le novità future attraverso una tavola rotonda. Nello specifico saranno presenti i seguenti marchi: FCA, Renault, Volvo, PSA, Nissan, Jaguar e Volkswagen. A chiudere "i giochi" ci penserà il passaggio dei partecipanti della 1000 Miglia Elettrica. Nel corso della tre giorni ci sarà però spazio anche per le due ruote. Protagonisti saranno gli scooter elettrici di due marchi con i modelli più competitivi sul mercato, Askoll e Niu, entrambi in mostra con esemplari per privati e per il delivery.

Il costruttore italiano esporrà i modelli della serie eS e la linea eB di bici a pedalata assistita, mentre Niu affiancherà agli scooter in mostra nello stand due modelli per i test ride, l’NGT e M+ Sport. In prova ci sono anche le sportive di Energica, marchio fornitore del campionato mondiale di Moto E, e presente con la Eva e la Esse Esse 9. Sarà inoltre possibile attraverso test ride dedicati provare le ultime novità delle biciclette a pedalata assistita con tecnologia Bosch.

  • shares
  • Mail