Nissan: 50 anni di tradizione sportiva

Nissan GT-R e 370Z 50th Anniversary, due allestimenti speciali per le sportive della famiglia di Yokohama









Mezzo secolo di storia sportiva non è un traguardo da trascurare. A Yokohama ci tengono al loro passato racing e per questo Nissan ha dedicato, quest’anno, alle sue due sportive più iconiche, la GT-R e la 370Z, un allestimento speciale denominato 50th Anniversary.


La Nissan GT-R 50th Anniversary aveva debuttato lo scorso aprile al Salone dell’Auto di New York. Esteticamente si caratterizza per i tre diversi abbinamenti cromatici bicolore di ispirazione vintage, con richiami alle livree delle GT-R impegnate nei gran premi giapponesi.


Le prestazioni da supercar purosangue sono garantite dal V6  twin-turbo  da 3,8 litri e 565 cavalli. Di questo pregiato propulsore ogni unità è prodotta artigianalmente da un takumi (maestro artigiano giapponese.) dedicato. Dotato di nuovi turbocompressori il V6 garantisce una migliore risposta del motore ai bassi regimi, utile soprattutto per sfruttare a pieno le ripartenze o le riprese in uscita dalle curve. Inoltre, per agevolare le operazioni di tuning e manutenzione, gli ingegneri Nissan si sono ispirati al mondo delle corseottimizzando i punti in cui i collettori di scarico si uniscono alla flangia del turbo.


La trasmissione è affidata al cambio a doppia frizione a 6 rapporti, anch’esso  aggiornato ad hoc. Ora offre una modalità R e la scalata della marcia con l’inserimento in contemporanea dell’ABS che limita il sottosterzo per una guida più precisa. , mentre l’Adaptive Shift Control adatta il cambio di marcia allo stile del guidatore.


E ancora, il sound del sei cilindri è stato reso ancora più coinvolgente grazie al nuovo silenziatore in titanio, caratterizzato da terminali con le estremità blu brunito.


Dal punto di vista del telaio le sospensioni a controllo elettronico sono state tarate per garantire comfort di guida e maggiore stabilità in curva. E infine lo sterzo  è dotato del nuovo servofreno che si attiva anche esercitando una minore pressione sul pedale, per consentire al guidatore di modulare con precisione la frenata. 



Anche la Nissan 370Z 50th Anniversary aveva debuttato nella Grande Mela in primavera e festeggia i 50 anni dalla nascita del progetto S30 in cui affonda le sue radici. È caratterizzata da un’ inedita livrea da corsa, che rende celebra il modello Datsun 240Z BRE (Brock Racing Enterprises) #46, vincitore di numerosi campionati nazionali SCCA. 


Il cuore pulsante della 370Z 50th Anniversary Edition è il V6 da 3,7 litri con 332 CV di potenza e 366 Nm di coppia. Dotato del sistema VVEL per il controllo delle valvole, vanta un’efficienza migliorata in termini di consumi, grazie soprattutto all’ottimizzazione della quantità d’aria in ingresso nella camera di combustione. Anche le emissioni risultano più contenute grazie al riscaldamento rapido del catalizzatore e all’ottimizzazione della combustione a motore freddo.


La 370Z 50th Anniversary si affida a una trasmissione manuale a 6 rapporti corti, con sistema di sincronizzazione SynchroRev Match®, o in alternativa a una trasmissione automatica a 7 marce con paddle al volante e Adaptive Shift Control.


Lo schema delle sospensioni prevede una geometria a doppia traversa all’anteriore, con bracci in alluminio forgiato, culla del motore in lega di alluminio rigida e leggera e barra stabilizzatrice cava. Anche le sospensioni posteriori multi-link indipendenti guadagnano in leggerezza e rigidità rispetto alla precedente generazione.


La frenata è affidata a un sistema antibloccaggio con dischi ventilati sulle quattro ruote, distribuzione elettronica della forza frenante (EBD) e frenata assistita (BA). I dischi da 14,0” sull’avantreno e 13,8” sul retrotreno si combinano a pinze in alluminio rispettivamente a 4 e a 2 pistoncini. I cerchi RAYS in lega forgiata, infine, sono gommati con pneumatici Bridgestone Potenza S007.



  • shares
  • Mail