Mercedes C 111: a 50 Anni dal mitico progetto di Stuttgart

L'auto laboratorio della Stella veniva svelata al Salone di Francoforte del 1969, esattamente mezzo secolo fa


Il passato di Mercedes-Benz è segnato dall’ambizione e dall’ingegneria all’avanguardia. Sfogliando le pagine della storia della Casa tedesca un esempio ne è il progetto C 111 che vide luce negli Anni ’60 e ’70. Un progetto che nacque come laboratorio per lo sviluppo del motore rotativo Wankel e che si trasformò in una sorta di corsa all’auto più veloce sulla terra. Esattamente 50 anni fa la Casa della Stella svelava questo prototipo proprio al Salone di Francoforte, nel 1969.


Il progetto C 111 iniziò a prendere forma alla fine degli Anni ’60, quando Mercedes soppesava la possibilità di introdurre nuovi motori nelle sue auto. Ma la marca tedesca non si centrò solo nella ricerca e sviluppo di propulsori, ma utilizzò questo progetto anche come laboratorio di prove per nuove componenti, tra cui sospensioni, pneumatici e materiali, così come studi sull’aerodinamica e, successivamente, arrivò la fase della caccia al record di velocità. E così vennero costruiti un totale di 13 modelli suddivisi in 4 versioni, ognuna con le sue proprie caratteristiche che ne facevano un’auto unica.

  • shares
  • Mail