Bentley Flying Spur Speed: le foto spia

Sono state rilasciate delle foto spia della berlina sportiva Bentley Flying Spur Speed nella sua versione ibrida, che potrebbe avere ben 680 CV di potenza.

Presentata all'inizio dello scorso giugno, la terza generazione della Bentley Flying Spur arriverà presso le concessionarie a partire dal 2020, presentandosi con un nuovo design più moderno, che vanno di pari passo con importanti sviluppi sul piano meccanico, adottando anche una versione ibrida plug-in. Infatti le ultime foto spia rilasciate della possente e sportiva berlina britannica, la Bentley Flying Spur Speed, ci mostrano proprio la versione spinta da un propulsore ibrido, data la presenza sul paraurti posteriore lato sinistro di uno sportellino che sembrerebbe destinato proprio alla ricarica di una batteria.

A livello estetico si può osservare la grande calandra anteriore a nido d'ape, molto elegante e al contempo sportiva. In basso si nota la grande presa d'aria, sempre a nido d'ape, che si estende per l'intera larghezza del paraurti. Da notare i vari sensori di assistenza alla guida che si stagliano lungo tutta questa superficie, nonché le branchie delle alette anteriori. Il colore argento, molto raffinato, mostra bene i dettagli della carrozzeria che sembra essere sempre più vicina alla versione definitiva che sbarcherà il prossimo anno sul mercato.

Per gli interni le operazioni di spionaggio non hanno portato a casa nessuno scatto, ma vi è sicuramente da aspettarsi un abitacolo da vera ammiraglia di lusso in pieno stile Bentley. Quello che possiamo dire con quasi assoluta certezza, è che il motore di questa versione ibrida sarà derivato da quello della Porsche Panamera Turbo S E-Hybrid, quindi stiamo parlando di una unità 4.0 litri a otto cilindri combinata con un motore elettrico, che potrebbe raggiungere la fatidica soglia di 680 CV.

  • shares
  • Mail