FCA: la galleria del vento e lo sviluppo aerodinamico

Ad Orbassano c'è la galleria del vento di FCA, dove vengono testati tutti i modelli del Gruppo. Ma non solo...

Lo sviluppo aerodinamico è uno dei passaggi chiave nella progettazione di un'auto. Dalle citycar ai SUV, la capacità di penetrazione dell'aria del veicolo riveste un ruolo fondamentale soprattutto in termini di consumi e di efficienza energetica. Ad Orbassano, nei pressi di Torino, c'è la galleria del vento di FCA, dove vengono testati tutti i veicoli del Gruppo, inclusi quelli commerciali e quelli destinati ai mercati asiatici e americani.

L'impianto è in funzione dagli anni settanta e da allora è stato periodicamente aggiornato per integrare le tecnologie più attuali ed essere costantemente all'avanguardia. Nella galleria del vento di Orbassano la velocità massima dell'aria può arrivare a 210 km/h e riproduce diverse situazioni di guida reale muovendo anche la piattaforma sotto la vettura. I test in galleria del vento misurano la forza frenante che l'aria esercita sul veicolo, forza che viene misurata tramite una bilancia molto precisa che consente di determinare la resistenza del veicolo in movimento alle diverse velocità.

Non si eseguono solo prove di massima velocità. Per ottimizzare la performance aerodinamica del veicolo nelle condizioni di guida più simili a quelle di uso quotidiano del cliente, sempre grazie all'ausilio della piattaforma rotante che permette di orientare la vettura rispetto alla direzione del vento.

Per lo sviluppo aerodinamico vengono utilizzati modelli in scala 1:1, estremamente dettagliati: la loro forma riproduce tutti i dettagli oggetto di analisi, dalla forma del cofano motore, a quella del paraurti, fino al fondo scocca. Vengono riprodotti anche il vano motore, le prese d'aria, fino a raggiungere una fedeltà del modello finito pari al 99%. Ad Orbassano FCA testa ogni anno anche diverse vetture della concorrenza, per avere un confronto diretto sulle performance aerodinamiche.

  • shares
  • Mail