L'elettrica 'E' di Honda debutta a Francoforte

Alla kermesse tedesca arriva la versione di serie dell'elettrica compatta giapponese. Una marcia in più con connettività e intelligenza artificiale


Come del resto la maggior parte delle Case automobilistiche anche Honda ha l’ambizioso obiettivo, entro il 2025, di offrire in Europa solo vetture elettrificate. La roadmap verso questo traguardo passa anche per la nuova Honda e, pronta per il debutto ufficiale al prossimo Salone di Francoforte 2019 (dal 12 settembre), insieme alle altre novità ibride e sportive esposte dal brand giapponese.


Con dimensioni compatte da city car, la nuova Honda e si caratterizza per il suo look minimal definito da linee pulite, dalle maniglie delle portiere a scomparsa e dai minuscoli specchietti retrovisori composti da videocamere compatte che proiettano le immagini “live” sui due schermi posti ai lati dell'abitacolo.


Gli interni, ultramoderni, sono dominati dalla plancia completamente digitalizzata, con 5 display HD che fanno da interfaccia al sistema di Infotainment di nuova generazione. Al centro trova posto uno schermo touch LCD da 12.3", dal quale si accede ad applicazioni e servizi connessi di ultima generazione.


A spingere la Honda e ci pensa un propulsore elettrico proposto in due diversi step di potenza, da 100 kW (136 CV), o da 113 kW (154 CV), in entrambi i casi con 315 Nm di coppia. La batteria da 35.5 kWh, tra le più compatte della sua categoria, permette un’autonomia fino a 220 km. In quanto a tempi di ricarica, il sistema rapido permette di raggiungere fino all’80% della capacità in 30 minuti. Mentre le prestazioni sono più che dignitose: scatta da 0 a 100 km/h in 8 secondi.  


Ma la vera marcia in più della nuova Honda e è la tecnologia avanzata che sfrutta moderni sistemi di intelligenza artificiale e connettività. L’Assistente Personale Honda di ultima generazione si basa su capacità esclusive di comprensione del contesto per creare conversazioni naturali e fornire accesso a una serie di servizi online e che si attiva pronunciando "OK Honda”.


L'apprendimento automatico permette inoltre a questa tecnologia di sviluppare nel tempo una migliore comprensione della voce delle persone e fornire risposte sempre più precise. E ancora, la App per smartphone My Honda (lanciata nel 2017, ora aggiornata e personalizzata per i modelli elettrici) permetterà anche di accedere ad alcune funzioni dell’auto in remoto, tra cui il controllo della carica della batteria, l’apertura dell’auto e i risultati sulla ricerca di stazioni di ricarica o inerenti al tragitto.

  • shares
  • Mail