Mini: a Francoforte all'insegna dell'elettrificazione

Alla kermesse tedesca debuttano l'inedita Mini elettrica e la nuova Mini Cooper SE Countryman ALL4


Mini ha ufficializzato le novità che porterà quest’anno al Salone di Francoforte 2019. Lo stand della Casa anglo/tedesca alla kermesse internazionale più importante della seconda metà dell’anno darà la priorità all’elettrificazione. Le due anteprime firmate Mini saranno infatti l'inedita Mini Cooper SE (EV) e la nuova Cooper SE Countryman ALL4 (Ibrida Plug-in). Oltre a queste novità Mini celebrerà anche il 60° anniversario del marchio con l’esposizione di una Hatchback a 3 porte della 60 Years Edition. Nessuna menzione, almeno per ora, è stata fatta al possibile unveiling dell’attesissima sportiva Mini John Cooper Works GP 2020. Probabilmente troppo in dissonanza con la linea eco scelta da Mini per questa edizione del Salone di Francoforte.


Mini Cooper SE. La Mini Cooper SE, meglio nota come Mini elettrica, è spinta da un motore da 135 kW (184 CV) e 270 Nm di coppia. Grazie alla batteria da 32,6 kWh è in grado di assicurare un’autonomia tra i 235 e 270 chilometri (WLTP). Non male le prestazioni, sulla carta dichiara infatti uno 0-100 km/h in 7,3 secondi, mentre la velocità massima è limitata a 150 km/h. La nuova Mini Cooper SE, il cui centro di gravità è 30 mm più basso rispetto alla Cooper S, si distingue dal resto della gamma per il logo Mini Electric e per il frontale con la griglia chiusa, attraversato da una banda orizzontale gialla come gli specchietti retrovisori. Il portabagagli offre una capacità di carico che varia tra i 213 e i 713 litri, a seconda della posizione dei sedili posteriori. Stessi numeri, insomma, della variante con motore termico. La Cooper SE, prima elettrica di Mini, sarà prodotta a partire da novembre 2019 nel Regno Unito presso lo stabilimento di Oxford.



Mini Cooper SE Countryman ALL4. A Francoforte Mini presenterà anche la rinnovata Mini Cooper SE Countryman ALL4, la cui potenza si mantiene invariata sui 224 CV, ma la nuova batteria da 10 kWh, a fronte dei 7,7 kWh del modello precedente, le permetterà di arrivare fino a 57 km di autonomia in modalità puramente elettrica (+30%). Anche il consumo medio di carburante e le emissioni di CO2 della nuova Mini Cooper SE Countryman ALL4 sono entrambi diminuiti di circa il 20%, rispettivamente a 2,1-1,9 litri per 100 chilometri e 47-43 grammi per chilometro.


 

  • shares
  • Mail