Cappotta con la Porsche a Roma e abbandona la passeggera

Sbatte con la Porsche e, pur essendo ferito, scappa dal luogo dell'incidente, lasciando in auto una ragazza priva di sensi dopo il crash.

Strano comportamento in seguito ad un incidente verificatosi a Roma, dove un 40enne al volante di una Porsche Boxster ha capottato. Fin qui nulla di insolito, perché fatti dolorosi del genere, purtroppo, capitano a diversi veicoli sulle nostre strade.

La cosa che, invece, eleva il fatto al rilievo della cronaca è la condotta tenuta dal guidatore, riuscito a scendere dall'auto sportiva tedesca: il tizio, sebbene ferito, si è dileguato, lanciando da sola la ragazza seduta al suo fianco, con quest'ultima priva di sensi. Difficile dare una chiave di lettura ai fatti. Toccherà agli inquirenti fare chiarezza.

L'incidente si è verificato in via Monti di Primavalle, dove per ragioni sconosciute la Porsche Boxster è finita a testa in giù. La ragazza è stata poi trasportata in ospedale, in condizioni difficili. Il conducente dell'auto è stato rintracciato. Anche lui è ricoverato al Gemelli, piantonato.

Fonte | Repubblica

  • shares
  • Mail