Automobili storiche: per la Giornata Nazionale eventi ASI in tutta Italia

Le automobili d'epoca e gli altri mezzi vintage su ruote saranno celebrati con molte iniziative nell'ambito della Giornata Nazionale del Veicolo Storico, fissata dall'ASI per il 29 settembre 2019.

Mancano più di due mesi all'appello, ma si avvicina l'appuntamento con la Giornata Nazionale del Veicolo Storico 2019. L'evento promosso dall'ASI (Automotoclub Storico Italiano) spegne quest'anno la seconda candelina. Nel 2018 vi avevano aderito oltre cento club federati; ora i numeri potrebbero crescere e farsi ancora più importanti.

La data scelta per l'omaggio al motorismo storico, in tutte le sue forme ed espressioni, è quella di domenica 29 settembre. Si attendono raduni, mostre tematiche, convegni ed altri appuntamenti messi in calendario per raccontare la storia dei veicoli d'epoca e far capire quanta cultura e passione animano il settore, con riflessi positivi anche sull'economia e sull'occupazione.

Tanti nuovi club federati, col loro entusiasmo, arricchiranno la tela, destinata a fare la gioia dei cultori del genere e di quanti apprezzano il patrimonio storico rappresentato dai mezzi di trasporto su ruota. Nell'ambito dell'evento del 29 settembre, la Commissione Storia e Musei dell'ASI ha imbastito un programma che permetterà agli appassionati di visitare gratis numerose importanti collezioni. Vi terremo aggiornati non appena il quadro sarà più definito.

Ecco come si esprime Alberto Scuri, presidente ASI, parlando della Giornata Nazionale del Veicolo Storico 2019: "Siamo orgogliosi di aver istituito un grande evento di carattere nazionale, grazie al quale riusciamo a mobilitare gli appassionati di tutto il Paese per creare decine di opportunità culturali, sociali e di intrattenimento rivolte soprattutto al pubblico e alle generazioni più giovani. ASI può contare sul prezioso contributo di oltre 300 club, federati e aderenti, dislocati lungo tutta la penisola, che hanno contribuito e contribuiscono in maniera determinante allo sviluppo del motorismo storico e al relativo indotto".

  • shares
  • Mail