Auto storiche: a Chantilly si celebra Marcello Gandini

Il celebre concorso d'eleganza francese esporrà il 30 giugno quattro vetture disegnate da Gandini per la Bertone, le auto appartengono alla collezione dell'ASI. Omaggio anche alla Matra.

auto storiche

Si svolge in Francia ma l’Italia è protagonista assoluto. Il 30 giugno a Chantilly (cittadina a circa 50 Km a nord di Parigi) si terrà la quinta edizione del locale concorso d’eleganza, il Chantilly Arts & Elegance. Per importanza, nel settore delle auto storiche esso si avvicina al livello di Villa d’Este e Pebble Beach. In vetrina l’Italia con Bertone e uno dei suoi principali designer, il grande Marcello Gandini. Verranno esposte fuori concorso quattro vetture della Collezione Bertone, acquisita qualche anno fa dall’ASI, Automotoclub storico italiano.

I modelli scelti sono quelli che meglio rappresentano la tendenza all’avanguardia di Gandini. Nella foto in questa pagina potete vedere l’Autobianchi A112 Runabout del 1969. Accanto ad essa verranno esposte a Chantilly la Chrysler Simca Shake del 1970, la Citroën GS Camargue del 1972 e la Ferrari 308 GT Rainbow del 1976.

Per quanto riguarda il concorso, sono iscritte 130 vetture che attraversano quasi l’intera storia dell’automobile, vanno infatti dal 1913 al 2015. Altri modelli disegnati da Gandini partecipano al concorso. Ad esempio Bugatti EB110, Lamborghini Countach e Lancia Stratos. Sempre interessante la sezione legata alla 24 ore di Le Mans. Quest’anno sono in concorso la Bentley Speed Six del 1930, la Frazer Nash Le Mans Coupé del 1953, l’Aston Martin DBR1 del 1959 e la Porsche 911 GT1 del 1997. Spazio anche a Giorgetto Giugiaro col suo concept Alfa Romeo Carabo. Infine, poiché siamo in Francia, si celebra un’antica gloria transalpina: la Matra. L’occasione è data dal 50° anniversario della vittoria nel campionato del mondo di Formula 1, nel 1969 con Jackie Stewart. A cui sarebbero seguiti tre successi consecutivi a Le Mans dal 1972 al 1974.

  • shares
  • Mail