Land Rover Defender: foto spia degli interni

Le ultime foto spia del nuovo Land Rover Defender ci mostrano alcuni dettagli sull'abitacolo e sulle sospensioni.

Dopo aver percorso più di un milione di Km di test, spaziando dai cordoli del Nurburgring alle savane keniote passando per le alpi italiane, la Land Rover Defender torna protagonista delle nostre foto spia che in quest'occasione ci svelano anche una porzione degli interni. 

A conferma delle numerose indiscrezioni circolate negli ultimi mesi, l'abitacolo è stato ampiamente digitalizzato grazie al nuovo quadro strumenti e col display touch del sistema d'infotainment al centro della plancia. Poco più in basso, accanto alla leva del cambio automatico, trovano invece posto le manopole del climatizzatore bi-zona, circondate dai pulsanti per la gestione della trazione e dell'assetto tipici dei fuoristrada più moderni.

Le foto ci mostrano anche dettagli interessanti sulle sospensioni posteriori pneumatiche presenti sul Defender a passo lungo, mentre il più compatto Defender 90 di serie dovrebbe montare le più classiche sospensioni a molle elicoidali. Non ci sono invece nuove informazioni sui motori, anche se è data per certa una versione ibrida plug-in in aggiunta alle tradizionali unità benzina e diesel. Forse sarà possibile vedere il nuovo Land Rover Defender già al prossimo Salone di Francoforte, mentre il debutto sul mercato è atteso nei primi mesi del 2020.

  • shares
  • Mail