Fiat 500: il suo stile unico evolve nei nuovi allestimenti Star e Rockstar

La casa del Lingotto ci ha aperto le porte del Centro Stile FCA dove sono nate le sue ultime creature: Fiat 500 Star e Fiat 500 Rockstar.

Trasformare un prodotto di un'industria metalmeccanica in un'icona di stile: a Torino sanno il fatto loro, visto che l'antenata del 1957 è uno dei simboli della creatività italiana nel mondo, mentre la nuova Fiat 500 sembra immune al trascorrere del tempo, nonostante i 12 anni di età e l'aumentare della concorrenza frutto di un mercato sempre più globale. Nell'evento di presentazione delle nuove top di gamma Fiat 500 Star e Fiat 500 Rockstar, concepite per attirare un pubblico trasversale di donne e uomini, giovani e meno giovani, la Casa del Lingotto ci ha aperto le porte del Centro Stile FCA, mostrandoci le stanze dove si prendono le decisioni, dove un modellino in scala diventa un prototipo in pre-produzione, per poi arrivare nei concessionari. Il discorso di benvenuto l'ha pronunciato il Responsabile EMEA dei brand Fiat e Abarth Luca Napolitano, nella "sala virtuale", che sembra un cinema per via del grosso schermo dove vengono proiettate le proposte del Centro Stile.

Al Responsabile EMEA del Design di FCA Klaus Busse spetta l'ultima parola sulle proposte, che in caso positivo passano alla modellazione. Attraversando aree inaccessibili anche a molti dipendenti, siamo arrivati nella stanza "Color & Material", presieduta da Rossella Guasco, Head of Color & Material Fca Design. Un vero e proprio laboratorio di Design dove lavorano una quindicina di persone, occupandosi della definizione estetica dei modelli di FCA. Lì si studiano nuovi tecniche di verniciatura, come il bianco a tre strati che debuttò sulle prime Fiat 500, oltre ai materiali e alla loro trattabilità. E' stato curioso notare come, tra tabelle dei pantoni, campioni in lamiera e modellini in scala, fossero presenti borse, tessuti ed altri materiali provenienti direttamente dal settore della moda: "seguiamo le tendenze per poter stare al passo con i tempi. Questo ci da modo di velocizzare i tempi di produzione (6-8 mesi invece di 12-14) e non arrivare in ritardo sui trend del momento." Basti pensare che per ottenere un nuovo colore sono necessarie, normalmente, ben 52 settimane.

Infine, siamo arrivati nella cosiddetta "Room 2", dove i modelli creati e poi approvati arrivano per il controllo finale. Gli ultimi due in ordine cronologico sono proprio Fiat 500 Star e Fiat 500 Rockstar, che si posizionano al di sopra dei tradizionali allestimenti Lounge e Sport per attirare un target più ampio di clienti. Fiat 500 è la capostipite di una famiglia che include anche 500L e 500X (3 milioni di esemplari venduti in Europa) senza contare che da due anni è l’auto più venduta del Gruppo FCA, oltre ad essere leader in Europa nel segmento delle city-car. Due terzi dei clienti di Fiat 500 sono donne, mentre per quanto riguarda l'Abarth 595 le proporzioni si rovesciano con 2/3 di preferenze tra il pubblico maschile. Gli allestimenti Star e Rockstar fondono il meglio delle due anime, sportiva e modaiola, della citycar italiana.

Fiat 500 Star


Elegante e stilosa, Fiat 500 Star è un'evoluzione dell'allestimento Lounge, che si presenta in livrea "Rosa Polvere" per incontrare ancora di più i favori del pubblico femminile, sensibile alle mode ma sempre attento alla praticità e al comfort di un'auto. In questa direzione va la caratterizzazione estetica dell'anteriore, dove spicca una seconda banda cromata sotto il logo Fiat, oltre a due baffi, sempre cromati, che si estendono ai lati della griglia. Di serie sono presenti tetto apribile, cerchi in lega da 16 pollici, infotainment con schermo da 7 pollici compatibile con Apple Car Play e Android auto. Per gli interni sono disponibili due combinazioni di colori: sabbia bianca e nero, oltre alla lavorazione Matelassé con dettagli in ecopelle e logo 500 ricamato bordeaux. Anche la plancia potrà essere scelta nelle tinte sabbia bianca con finitura perlata o bordeaux opaca. Le motorizzazioni disponibili sono quelle a benzina o benzina/GPL 1.2 da 69 cavalli e 900 turbo da 85 cavalli.

Fiat 500 Rockstar


Decisamente più grintosa è invece la Fiat 500 Rockstar, ben evidenziata nel frontale dalla presenza di due deviatori di flusso ai margini di inedite prese d'aria, poste ai lati della griglia con maglie a nido d'ape. All'interno dell'abitacolo il rivestimento della fascia centrale dei sedili è ispirato ai tessuti gessati, sui fianchi dettagli grigi o blu, parte superiore in ecopelle nera. La plancia invece è in verde scuro opaco o con satinatura e dettagli blu, mentre il battitacco è cromato. Anche in questo caso è disponibile il display da 7 pollici del sistema Uconnect. Fiat 500 Rockstar è disponibile solo con i motori a benzina, i prezzi sono di 17.500 euro per l'aspirato e 18.750 per il turbo.

  • shares
  • Mail