BMW: allo studio la SUV di piccole dimensioni?

Prime indiscrezioni sull'inedita piccola SUV di BMW che quest'anno dovrebbe essere svelata come concept car, mentre la versione di serie potrebbe debuttare nel 2022.


Nell'imminente futuro, BMW amplierà la gamma delle SUV non solo verso l'alto con l'inedita X8, ma anche verso il basso con il modello di piccole dimensioni. Il costruttore bavarese dovrebbe prendere questa decisione non tanto per cavalcare l'onda del successo registrato dalle piccole SUV, quanto per abbassare la media delle emissioni della propria gamma dagli attuali 102,4 g/km di CO2 all'obiettivo di 95 g/km fissato dall'Unione Europea.

Per sfruttare le economie di scala, l'inedita SUV di piccole dimensioni griffata BMW condividerà la piattaforma con l'omologa Mini Countryman. Quindi, sarà proposta anche nella versione xDrive a trazione integrale. Esteticamente, sarà riconoscibile per lo stile in linea con la SUV coupé BMW X2, soprattutto per competere direttamente con la connazionale Audi Q2. La carrozzeria a cinque porte sarà lunga all'incirca 420 centimetri, mentre l'abitacolo avrà la configurazione a cinque posti.

A livello di motorizzazioni, la gamma della nuova piccola SUV di BMW spazierà dal propulsore 1.5i TwinPower Turbo da 102 CV al motore 2.0i TwinPower Turbo da 192 CV per l'alimentazione a benzina, oppure dall'unità 1.5d TwinPower Turbo da 95 CV alla motorizzazioni 2.0d TwinPower Turbo da 150 CV per l'alimentazione a gasolio. Inoltre, sarà disponibile anche nella versione a propulsione ibrida Plug-In da 50 km di autonomia in modalità 'zero emissioni' grazie all'abbinamento tra il motore a benzina da 125 CV e il propulsore elettrico da 95 CV, nonché nella declinazione a propulsione elettrica da circa 400 km di autonomia massima.

L'inedita SUV di piccole dimensioni potrebbe essere anticipata dalla specifica concept car che BMW dovrebbe esporre al prossimo Salone di Francoforte 2019, in programma nel mese di settembre. La versione di serie, invece, debutterà nel corso del 2022, al prezzo base di circa 25.000 euro o, al massimo, 30.000 euro. Per quanto riguarda la denominazione, sarebbero allo studio le varie X1 Compact, X01 o XCity, mentre appare alquanto improbabile l'utilizzo della sigla alfanumerica X0.

  • shares
  • Mail