Lexus RX: tutte le caratteristiche del restyling

In arrivo la nuova gamma Model Year 2020 per la Lexus RX, disponibile solo nella versione Hybrid a propulsione ibrida da 313 CV di potenza.


Ecco la nuova Lexus RX, sottoposta al restyling di metà carriera. La nuova gamma della SUV premium giapponese, nota anche come Model Year 2020, sarà proposta sul mercato europeo dal mese di agosto. Dal punto di vista stilistico, il design della vettura è stato influenzato dai modelli di alta gamma del premium brand di Toyota, ovvero la supercar LC e l'ammiraglia LS.

Esteticamente, quindi, la rinnovata Lexus RX è riconoscibile per i paraurti anteriore e posteriore ridisegnati, la nuova calandra e i fari modificati. La variante con la configurazione dell'abitacolo a sette posti, nota anche come modello RX L, avrà la seconda fila di sedili dotata del Captain Seat e la terza fila con i sedili singoli. Confermata, invece, la sola versione Hybrid a propulsione ibrida da 313 CV di potenza, grazie all'abbinamento tra il motore a benzina 3.5 V6 e il propulsore elettrico.


La Lexus RX è stata aggiornata anche a livello di assetto, con il dispositivo Active Control Assist per ridurre il sottosterzo, nonché con l'adozione degli ammortizzatori dotati del sistema Friction Control Device per incrementare il comfort. Tra le novità, inoltre, figura il nuovo display touch screen e l'introduzione dei servizi Apple Car Play, Android Auto e Baidu Car Life.

Infine, la Lexus RX restyling sarà disponibile anche con il sistema Blade Scan Type AHS (acronimo di Adaptive Hig-Beam System) per migliorare ulteriormente la visibilità notturna, mentre il pacchetto Lexus Safety System+ sarà composto dai dispositivi Pre-Collision System, Dynamic Radar Cruise Control, Lane Tracing Assist e Road Sign Assist.

  • shares
  • Mail