GM: presentata la nuova piattaforma elettronica e digitale

Il nuovo pianale disporrà di una potenza di elaborazione dati fino a cinque volte maggiore e le sue funzionalità potranno essere aggiornate mediate un update del software...

General Motors ha svelato la nuova piattaforma elettronica e digitale sulla quale verranno sviluppate le prossime generazioni dei veicoli del brand statunitense. La piattaforma renderà possibile l'applicazione delle nuove funzioni per i veicoli elettrici, per la sicurezza attiva, per l'infotainment, la connettività e, infine, per la nuova funzione di assistenza alla guida Super Cruise.

Come dichiarato dall'azienda, la nuova piattaforma disporrà di una potenza di elaborazione dati fino a cinque volte maggiore e le sue funzionalità potranno essere aggiornate mediate un update del software, come avviene per computer e smartphone.

In particolare, la tecnologia presente sul nuovo pianale GM, alimenta un sistema elettronico capace di gestire fino a 4,5 terabyte di potenza di data processing all'ora. Si tratta di una nuova architettura che rende disponibile un più veloce sistema di comunicazione all'interno del veicolo stesso e verso device esterni utilizzando delle connessioni Ethernet da 100 Mbps, 1 Gbps e 10 Gbps. Inoltre, molto avanzate le caratteristiche cybersecurity che presentano protezioni aggiuntive sia a livello software che hardware.

La nuova piattaforma, sviluppata presso gli impianti di General Motors in varie parti del mondo da un team di ingegneri elettrici, hardware e software, ha già debuttato sulla berlina Cadillac CT5 2020 ed entrerà in produzione entro la fine dell'anno per essere successivamente implementata nella maggior parte dei veicoli della gamma GM entro il 2023.

  • shares
  • Mail