Fiat 500X: quota 500.000

Il popolare crossover italiano ha raggiunto il mezzo milione di unità prodotte da quando è uscito nel 2014. L'esemplare numero 500.000 è in allestimento 120

fiat-500x-500000

Da 500 a 500. Mila. Un importante traguardo produttivo è infatti stato raggiunto dalla Fiat 500X: il 23 maggio 2019 l’esemplare numero 500.000 è uscito dalla linea di assemblaggio della fabbrica di Melfi, dove il popolare crossover ha cominciato la propria vita industriale nel 2014. L’unità protagonista di questo primato appartiene all’allestimento speciale 120°, celebrativo per il 120 anni di storia della Fiat. Livrea bicolore tuxedo, motore a benzina FireFly da 150 cavalli e cambio automatico a doppia frizione.

La Fiat 500X è stata sottoposta a restyling alla fine dell’estate 2018. Tra le novità principali ci sono i motori a benzina Multiair di terza generazione, turbocompressi e dotati di filtro antiparticolato per adeguarli alle normative Euro 6d-Temp. La versione d’ingresso è l’unità a tre cilindri 1.0 da 120 cavalli e 190 Nm, poi si passa al quattro cilindri 1.5 da 150 cavalli e 270 Nm, accoppiato al cambio automatico a doppia frizione DCT con sei marce. Tutti i propulsori a benzina sono abbinati alla trazione anteriore.

L'aggiornamento per le nuove normative riguarda anche i motori turbodiesel a quattro cilindri Multijet II. Essi includono ora il dispositivo SCR per abbattere le emissioni di ossidi d'azoto. Si parte dal 1.3 da 95 cavalli e 200 Nm con cambio manuale; poi troviamo il 1.6 da 120 cavalli e 320 Nm con cambio manuale o automatico a doppia frizione.

Al top di gamma c'è il diesel Multijet II 2.0 da 150 cavalli e 350 Nm con cambio automatico a 9 rapporti; questa unità è anche l'unica ad essere abbinata alla trazione integrale. Nello stabilimento FCA di Melfi si producono i modelli Fiat 500X e Jeep Renegade destinati all’esportazione in oltre 100 Paesi nel mondo. La fabbrica è stata inaugurata 25 anni fa.

  • shares
  • Mail