Ferrari ibrida: dati tecnici e prezzo, le ultime voci

La presentazione del nuovo modello è vicina, la fine di maggio, probabilmente il 31. Tra le voci più insistenti sulle caratteristiche della nuova Ferrari ibrida la potenza di 1.000 cavalli

Della nuova Ferrari ibrida se ne parla da parecchio e fra pochi giorni la curiosità dovrebbe essere soddisfatta. Infatti lo stesso amministratore delegato Louis Camilleri aveva annunciato qualche settimana fa, durante l’ultima conference call con gli investitori, che alla fine di maggio sarebbe stato presentato questo nuovo modello (presumibilmente il 31, è quanto si racconta in giro). Del resto i piani prevedono che entro il 2022 il 60% della gamma Ferrari offra una variante ibrida. Ciò su cui viene ufficialmente mantenuto il riserbo è l’insieme delle caratteristiche tecniche, per non parlare del prezzo e del nome. Ma in rete le voci circolano. Riassumiamole.

 

Ferrari ibrida 2019: dati tecnici e prezzo, le ipotesi


Il primo elemento su cui il tam-tam internettiano insiste è sulla potenza da panico: si vocifera intorno ai 1.000 cavalli, il che includerebbe la Ferrari ibrida nel ristretto club delle hypercars (del resto ogni Ferrari è sempre almeno una supercar). Come fu l’antenata, cioè la Ferrari laFerrari; parliamo solo di sei anni fa eppure sembra passato un secolo. A differenza della precedente però, pare che la nuova non debba montare un motore V12, bensì verrebbe equipaggiata dall’attuale V8 3.9 biturbo della casa, quello che ha esordito sulla 488 quattro anni fa. Quindi almeno 670 cavalli proverranno dalla cara, vecchia benzina.

Quanti saranno i motori elettrici? C’è chi dice uno, chi ne ipotizza due, qualcuno arriva a tre. E’ come giocare al lotto. E poi, dove saranno collocati? Sull’asse opposto a quello del propulsore termico (che si presume sia posteriore centrale)? In questo caso potremmo avere una trazione integrale. Ma non è nemmeno escluso che invece si scelga di montarli entrambi sullo stesso asse. Insomma, al momento nessuno lo sa con certezza.

L’ultimo elemento è il prezzo. La vecchia laFerrari si aggirava intorno al milione di euro. Alcuni osservatori, come il periodico tedesco Auto Motor und Sport, ritengono invece che la Ferrari ibrida 2019 possa venire collocata in una fascia a metà strada tra i modelli “d’ingresso” e le serie speciali di Maranello: ma sempre in una zona inaccessibile alla maggior parte dei comuni mortali, si vociferano circa 600.000 euro. Conveniente.

  • shares
  • Mail