Volkswagen Golf 8: foto spia degli interni

La nuova Golf mostra per la prima volta gli interni, che appaiono decisamente evoluti e tecnologici, grazie alla presenza di un doppio display. Un rinnovamento deciso in grado di donare un'aria di modernità all'icona della casa di Wolfsburg, ora arricchita con una dotazione all'avanguardia e di ultima generazione

Dopo i bozzetti ufficiali, che anticipavano quello che sarebbe stato lo stile e l'impostazione della prossima generazione di  Golf, ecco arrivare le conferme da alcune foto spia che mostrano effettivamente quali saranno le novità sull'icona della casa di Wolfsburg.

A quanto pare, saranno gli interni a subire delle decise e importanti modifiche: a cominciare dalla presenza di un vistoso display per il sistema di infotelematica, ora in posizione più elevate, e pratica, rispetto a quanto disponibile sino ad oggi su Volkswagen Golf. Lo schermo sarà posizionato a sbalzo al centro della plancia, e troverà una certa continuità stilistica con il monitor della strumentazione interamente dal digitale, il quale offrirà diverse informazioni utili al conducente.

Da notare  inoltre la quasi totale assenza di tasti fisici, questi ultimi potrebbero essere infatti sostituiti da comandi gestuali, o in alternativa tramite la pressione dello schermo dell'infotainment. Tuttavia, sulla superficie nero lucido in prossimità del display, sono presenti delle sottili strisce blu e rosse: non é da escludere che la regolazione della climatizzazione possa quindi avvenire attraverso l'uso di una soluzione a sfioramento.

Gli sketch mostravano inoltre la presenza di un piccolo schermo a lato del volante, non visibile dalle foto e, al momento, risulta difficile intuire a cosa possa servire esattamente. Potrebbe essere utile per regolare gli specchietti e potrebbe anche essersi trattato di un semplice esercizio di stile dei grafici.

Il software che permetterà il coretto funzionamento del sistema di intrattenimento di bordo é lo stesso presente sulla Skoda Scala, e consentirà quindi di collegarsi alla rete internet grazie a un modulo 4G integrato, permettendo così l'aggiornamento automatico dei sistemi di bordo.

Dal punto di vista estetico, trova conferma il design più sottile e aggressivo di gruppi ottici anteriori e posteriori, mentre risulta ancora complicato cogliere gli altri dettagli, data la presenza piuttosto ingombrante delle camuffature. La nuova Golf VIII dovrebbe debuttare ufficialmente entro la fine del 2019, per poi arrivare sul mercato nei primi mesi del 2020.

  • shares
  • Mail