1000 Miglia 2019: torna la Freccia rossa

L'appuntamento con la classica rievocazione della più celebre corsa su strada al mondo. 430 auto storiche e d'epoca al via. Si parte da Brescia mercoledì 15 maggio per tornarvi sabato 18

Ben 44 Alfa Romeo, 35 Jaguar, 33 Fiat, 29 Lancia, 29 Mercedes, 25 Porsche, 20 Bugatti, 17 Ferrari: sono le marche più rappresentate tra le 430 vetture iscritte alla 1000 Miglia 2019, in programma da mercoledì 15 a sabato 18 maggio. Da Brescia a Roma e ritorno, la rievocazione storica della più celebre corsa su strada al mondo allieterà come sempre il pubblico che si assieperà ai lati delle vie dove è previsto il passaggio di queste auto d'epoca e storiche tra le più belle e prestigiose mai costruite. Delle 430 auto iscritte, 95 hanno effettivamente preso parte alla 1000 Miglia antica. Osserviamo dunque il programma della "Freccia rossa", come viene soprannominata la gara per via delle bandierine disseminate lungo il percorso per indicare agli equipaggi la direzione da seguire, appunto delle grosse frecce rosse.

 

1000 Miglia 2019, il programma


Ricordiamo che la 1000 Miglia storica è una gara di regolarità riservata ai modelli prodotti negli anni in cui fu disputata la celebre corsa, quindi dal 1927 al 1957. I partecipanti sono tenuti a rispettare il Codice della strada, per buona parte del percorso sono scortati dalla Polizia stradale o dalle auto dell'organizzazione. La partenza è programmata come sempre a Brescia, mercoledì 15 alle 14.30 in viale Venezia. La prima tappa attraverserà  Desenzano, Sirmione, Valeggio sul Mincio, Mantova, Ferrara, Comacchio e Ravenna, arrivo in serata a Cervia Milano Marittima della prima vettura dalle 21.55.

La seconda tappa partirà giovedì 15 alle 6.15 da Cervia, attraverserà Cesenatico e proseguirà per Gambettola, Urbino, Corinaldo, Senigallia, Fabriano, Assisi, Perugia, Terni e Rieti fino a raggiungere Roma dalle 20.45. Terza tappa, venerdì 15 si comincia a risalire. Dalla capitale si parte alle 6.30 va verso il Lago di Vico e di Viterbo, Radicofani, Castiglione d’Orcia, Siena, Vinci, Montecatini, Pistoia e Firenze valicando poi gli storici Passo della Futa e Passo della Raticosa. La terza tappa si concluderà a Bologna dalle 20.30.

Ultima tappa, sabato 16. Dal capoluogo felsineo partenza alle 7 verso Modena, Reggio Emilia, Langhirano, Parma, Busseto, Cremona, Carpenedolo, Montichiari e Travagliato, per concludersi a Brescia, per la tradizionale passerella in Viale Venezia, arrivo prima vettura intorno alle 16. A questo link il programma dettagliato con le mappe Google del percorso esatto.

  • shares
  • Mail