Auto Elettriche: nel 2021 l'inedita citycar di Dacia

Molto probabilmente, la citycar elettrica del brand 'low cost' Dacia rappresenterà la versione europea della Renault City K-ZE.

auto elettrica economica Renault City K-ZE


Dopo Renault, anche la controllata Dacia dovrebbe entrare nel segmento delle auto elettriche, con l'inedita citycar a 'zero emissioni' che potrebbe debuttare sul mercato europeo nel corso del 2021. Come già fatto per l'utilitaria Dacia Sandero e la SUV compatta Dacia Duster, il costruttore romeno sfrutterà tutte le sinergie con la Losanga.

Infatti, la citycar a propulsione elettrica di Dacia dovrebbe rappresentare la versione europea della Renault City K-ZE, presentata ufficialmente lo scorso mese di aprile all'ultima edizione del Salone di Shangai, in quanto destinata principalmente al mercato cinese. Quindi, avrà l'aspetto da SUV di piccolissime dimensioni, con la carrozzeria a cinque porte e l'abitacolo a quattro posti.

Inoltre, l'inedita citycar elettrica con il brand Dacia potrebbe rappresentare anche la declinazione a 'zero emissioni' della Renault Kwid, citycar già commercializzata in mercati automobilistici in via di sviluppo come Brasile ed India. Per quanto riguarda l'aspetto tecnico, la vettura sarà quasi certamente equipaggiata con il motore elettrico da 58 CV di potenza, alimentato dal pacco batterie ricaricabili in quattro ore anche con presa domestica e accreditate dell'autonomia massima di circa 200 km.

La citycar elettrica di Dacia dovrebbe essere proposta al prezzo simbolico di 19.900 euro, ben al di sotto della Renault Zoe che è in vendita al prezzo base di circa 26.000 euro. La dotazione di serie, inoltre, comprenderà anche il sistema multimediale con navigatore satellitare integrato e display touch screen, il climatizzatore automatico, la retrocamera etc. Infine, la vettura potrebbe essere svelata come concept car, già al prossimo Salone di Francoforte 2019 in programma nel mese di settembre.

  • shares
  • Mail