Auto elettriche: la nuova ammiraglia di Citroën potrebbe arrivare nel 2021

La casa francese potrebbe presto realizzare una nuova ammiraglia a zero emissioni che dovrebbe ispirarsi alle linee della concept Cxperience. Questo veicolo avrebbe così l'occasione di presentarsi al mondo al salone di Shanghai del 2021, dato che il mercato cinese sarà sempre più strategico per lo sviluppo e la diffusione di nuove automobili elettriche

Citroën Cxperience

Nel giro di un paio di anni, Citroën potrebbe svelare al mondo una nuova ammiraglia completamente elettrica, che segnerebbe così il ritorno del marchio francese nel prestigioso segmento D. La nuova auto a zero emissioni dovrebbe poter vedere la luce entro il 2021, con come punto di riferimento per la presentazione ufficiale il salone di Shanghai.

La scelta non é del tutto casuale, dato che la Cina, con le sue immense risorse economiche ed umane, si appresta ad essere nel prossimo futuro il principale acquirente di vetture elettriche, legittimo dunque orientare gli sforzi verso una sempre maggiore diffusione di immagine e di prodotti per questo territorio.

Secondo le primissime indiscrezioni fino ad ora trapelate, la vettura dovrebbe prendere ispirazione dalla concept Cxperience presentata nel 2016: linee morbide e dinamiche, impreziosite da dettagli futuristici e accattivanti. Dal punto di vista tecnico, ancora nessuna informazione per quanto riguarda il motore e la capacità delle batterie.

Tuttavia é quasi certo che l'auto elettrica sarà costruita sfruttando un'evoluzione della piattaforma EMP del gruppo PSA, in grado così di poter ospitare anche vetture alimentate con batterie. Il futuro della casa francese é comunque sempre più orientato verso questo tipo di soluzione, dato che una versione EV della C4, in grado di percorrere più di 300 KM, é già stata programmata.

  • shares
  • Mail