Ferrari 365 GTB/4 Daytona convertita in Spider all'asta negli USA

Non è una spider uscita in questa veste da Maranello, ma è pur sempre una Ferrari Daytona quella che si appresta a passare di mano negli Stati Uniti. Scopri la sua storia.

Una Ferrari 365 GTB/4 Daytona convertita in Spider negli anni '70 da Richard Straman sarà messa all'asta in occasione dell'evento Indy 2019 (14-19 maggio) da Mecum Auctions. Dalla vendita dell'esemplare si prevede un incasso nell'ordine dei 600 mila dollari.

L'autore della trasformazione ha cercato negli anni di soddisfare il bisogno di viaggiare en plein air di alcuni clienti del "cavallino rampante", possessori di modelli coupé come la 275 GTB/4, la Testarossa, la 456 e la 550 Maranello. Non me ne voglia il diretto interessato, di cui non metto in dubbio la grande maestria, ma per me ogni intervento esterno sulle "rosse" suona come qualcosa di eretico.

Resta il fatto che le modifiche sono state eseguite su diversi modelli ed anche la Ferrari 365 GTB/4 Daytona, che pure è stata proposta dalla casa di Maranello in versione Spider (365 GTS/4), ha dovuto subire un intervento chirurgico fuori dall'atelier emiliano per passare da coupé a biposto scoperta. Oggi un esemplare così trattato (guarda tutte le foto) è pronto a passare sotto il martello del banditore.

Per chi adora i modelli classici, la Daytona è un punto di riferimento. Questa creatura suscita grandi emozioni negli appassionati, che vivono una vera ammirazione nei suoi confronti. Tutti i migliori collezionisti ne vogliono una in garage, perché rappresenta un anello importante della storia del marchio.

Prodotta tra il 1968 e il 1974, l'auto porta il nome della località americana in onore del successo ottenuto sul circuito della Florida dalla Ferrari 330 P4 nel 1967, quando il dominio della casa di Maranello si espresse con uno spettacolare arrivo in parata, fissato in una foto passata alla storia come simbolo della gloria del "cavallino rampante".

La splendida linea della 365 GTB/4 Daytona, disegnata da Pininfarina, custodisce un potente V12 di 4.4 litri, con 352 cavalli all'attivo, che si esprimono con le note di una sublime melodia, degno sigillo di un capolavoro eterno.

  • shares
  • Mail