Ssangyong Tivoli: al Mudec di Milano un modello dedicato a Roy Lichtenstein

Un esemplare di SSangyong Tivoli é stato trasformato in una art car per celebrare l'artista Roy Lichtenstein. L'allestimento speciale é stato realizzato in occasione della mostra Multiple Vision che aprirà il primo maggio al Mudec di Milano, dedicata proprio ai lavori del maestro della pop art

Ssangyong Tivoli

Il primo maggio verrà inaugurata al museo Mudec di Milano la mostra Multiple Vision, dedicata all'artista statunitense Roy Lichtenstein, trai maggiori esponenti della corrente artistica denominata pop art. Proprio per rendere omaggio al maestro americano, é stato realizzato uno speciale allestimento per la Ssangyong Tivoli, con livrea che ne riprende i suoi lavori e il suo stile.Il veicolo sarà esposto a Milano per tutta la durata della mostra, insieme a diverse opere tra cui stampe, sculture, arazzi, video e foto.

"Quando abbiamo scelto di avviare la collaborazione con il Mudec, lo abbiamo fatto con la consapevolezza che avremmo avuto la possibilità di farci portavoce di artisti non convenzionali come Roy Lichtenstein, Banksy e Frida Kahlo, che con il proprio stile hanno saputo distinguersi e segnare il panorama artistico e culturale”,ha dichiarato Luca Ronconi, Amministratore Delegato di Gruppo Koelliker e di SsangYong Motor Italia. "In questa direzione si è mossa anche la decisione di  nominare Tivoli quale auto ufficiale del Museo delle Culture, perché è quella che meglio rappresenta lo spirito di questi grandi maestri, capace come loro di catturare l’attenzione al primo sguardo, di trasmettere emozioni attraverso le proprie linee e i propri colori, e di ispirare le persone a esprimere con coraggio la propria personalità e le proprie scelte".

Lo stile originale e personale della Tivoli si presta a questo tipo di iniziative, tanto che la vettura già in passato ha visto la realizzazione di diversi allestimenti speciali come ad esempio Tivoli Black Edition, Tivoli Seoul, Tivoli Juice e Tivoli I LOV IT. La mostra di Roy Lichtenstein sarà visitabile al Mudec di Milano in via Tortona 56 dal 1 maggio all'8 settembre 2019.

  • shares
  • Mail