Nuova Nissan Micra GPL: primo contatto

Pronta a solcare le nostre strade la nuova Nissan Micra, la citycar giapponese proposta in esclusiva per il mercato italiano con la tanto attesa motorizzazione a doppia alimentazione benzina-GPL.

La Casa del Sol Levante rinnova la gamma Micra introducendo in esclusiva sul mercato italiano la tanto attesa motorizzazione con doppia alimentazione benzina-GPL. Una scelta dettata dalle forti richieste dei consumatori italiani confermata come terza alimentazione più richiesta dai nostri connazionali arrivando a rappresentare ben il 9% del mercato privato, percentuale che aumenta fino al 14% se si considera il segmento B.

Presente sul mercato a partire dal 1983, oggi la citycar giapponese, arrivata ormai alla quinta generazione, si presenta come una berlina compatta cresciuta rispetto ai modelli precedenti con una lunghezza che si avvicina ai 4 metri. La nuova Nissan Micra GPL viene proposta in tre allestimenti: Start, Plus e Max, prezzi a partire da 16.450 euro Iva inclusa.

Nuova Nissan Micra GPL: come è fatta


La Nuova Micra GPL è sviluppata a partire dal propulsore turbo-benzina a tre cilindri IG-T da 0,9 litri abbinato ad un cambio manuale a 5 rapporti con una potenza di 90 CV e una coppia massima di 140 Nm. Un motore reattivo sin dai bassi regimi grazie al turbo a bassa inerzia che si sposa perfettamente con l’alimentazione a GPL ed è in grado di fornire elevate percorrenze, basse emissioni, nonché l'esenzione dai blocchi del traffico.

L’impianto GPL è stato sviluppato e prodotto appositamente per Nissan Micra in collaborazione con BRC Gas Equipment, il tutto per garantire i vantaggi dell’alimentazione GPL, ma senza rinunciare alle prestazioni, all’efficienza e all’affidabilità.

La nuova Nissan Micra GPL è dotata di un sistema elettronico capace di eseguire un continuo e attento controllo del funzionamento dell’impianto al fine di analizzare tutti i principali parametri e volto a garantire un comportamento ottimale in ogni condizione di marcia. L’impianto si caratterizza per un’iniezione di tipo sequenziale fasata in fase gassosa che, dosando con precisione la quantità di GPL da iniettare in base alla specifica necessità di marcia, permettendo di ottimizzare l’efficienza del motore e di ridurre le emissioni.

Il commutatore di alimentazione consta di un comando posizionato nel tunnel centrale alla base della leva del cambio insieme a degli indicatori a LED che mostrano la quantità di GPL presente e il tipo di carburante che si sta utilizzando in un determinato momento.

Il sistema è in grado di memorizzare il tipo di alimentazione utilizzato prima di arrestare il motore impostandolo automaticamente al nuovo avvio. Se il motore viene spento in modalità GPL il riavvio avverrà comunque in modalità benzina per poi passare automaticamente al GPL una volta raggiunta la temperatura d’esercizio ottimale. Un segnale sonoro avverte il guidatore dell’avvenuto cambio di alimentazione.

Il serbatoio del GPL è di forma toroidale ed ha una capienza effettiva di 33,6 litri. Posizionato nell’alloggiamento della ruota di scorta non intacca la capienza del vano portabagagli. In più, fornito di serie il riduttore necessario per collegare la presa di carica del serbatoio posta immediatamente sotto al bocchettone della benzina con l’erogatore. Lato consumi: circa 1.000 chilometri di autonomia, la casa giapponese dichiara un consumo di 7,8 litri ogni 100 km di GPL che diventano 5,5 l/100 km quando si viaggia a benzina con emissioni pari 125 g/Km per il GPL e 127 g/Km per la benzina.

Nuova Nissan Micra GPL: come va


Abbiamo avuto la possibilità di provare la nuova Nissan Micra GPL durante un breve test drive sulle strade del centro di Milano in orario di punta e nell'hinterland meneghino in autostrada alla volta del Centro di Guida Sicura ACI di Lainate. L'auto è maneggevole, lo sterzo affidabile e preciso con il nuovo motore che presenta un'erogazione fluida e costante nonostante i "soli" 90 cavalli di potenza compensati discretamente dalle buone prestazioni offerte dalla coppia massima di 140 Nm.

Nuova Nissan Micra GPL: scheda tecnica


Dimensioni
Lunghezza: 3.999 mm
Larghezza inclusi specchietti: 1.935 mm
Altezza: 1.455 mm
Passo: 2.525 mm
Capacità massima bagagliaio (VDA): 300 litri

Motore
Unità a 3 cilindri
Cilindrata: 898 cc
Alimentazione: iniezione Multi point
Potenza massima benzina: 90 CV
Potenza massima GPL: 87 CV
Coppia massima: 140 Nm a 2.250 giri
Cambio: 5 marce manuale

Prestazioni
Accelerazione 0 - 100 km/h: 12,1 secondi
Velocità massima: 175 Km/h

Telaio
Sospensioni anteriori: indipendenti Mac Pherson, molle elicoidali.
Sospensioni posteriori: barre di torsione, con molle elicoidali.
Impianto frenante: dischi anteriori, Tamburi posteriori, circuito incrociato servoassistito con ABS, EBD e assistenza alla frenata di emergenza.
Sistema di controllo della stabilità: di serie: VDC, Intelligent Ride Control, Intelligent Trace Control, Hill Start Assist

Nuova Nissan Micra GPL: primo contatto

  • shares
  • Mail