BMW M3: prime indiscrezioni sulla nuova generazione

La gamma della nuova BMW M3 comprenderà numerose configurazioni, tra cui la Competition da 510 CV e la xDrive a trazione integrale.


La nuova BMW Serie 3 sarà proposta anche nella sportiva declinazione M3 che, molto probabilmente, sarà disponibile ancora solo nella variante con la carrozzeria berlina. Condividerà la meccanica con le inedite X3M e X4M, a partire dal nuovo motore a benzina 3.0i TwinPower Turbo a sei cilindri in linea da 480 CV di potenza e 600 Nm di coppia massima.

Oltre alla versione standard con la trazione posteriore, la gamma della nuova BMW M3 comprenderà anche l'inedita configurazione xDrive a trazione integrale con lo stesso sistema a quattro ruote motrici della più grande M5. Inoltre, è previsto l'abbinamento sia al cambio meccanico a sei marce che al cambio automatico ad otto rapporti.

La nuova generazione della BMW M3, nota anche come modello G80, sarà proposta anche nella più sportiva declinazione Competition da 510 CV di potenza, per fare concorrenza diretta alla Mercedes-AMG C63S. Tra le altre caratteristiche, invece, figurerà la massa di circa 1.600 kg, grazie all'utilizzo della leggera piattaforma modulare CLAR.

Dato che al prossimo Salone di Francoforte 2019, in programma a settembre, sarà svelata la nuova Serie 3 Touring, è molto probabile che la nuova BMW M3 debutterà al prossimo Salone di Ginevra 2020 in programma nel mese di marzo dell'anno prossimo. Successivamente, il costruttore bavarese introdurrà anche le varie M4 Coupé, M4 Cabrio ed M4 Gran Coupé. In futuro, invece, la gamma della nuova BMW M3 sarà ampliata anche alle declinazioni CS da circa 530 CV di potenza e CSL da circa 550 CV di potenza.

  • shares
  • Mail