Formula 1 GP Cina 2019, ordine di arrivo: vince Hamilton! Bottas 2°, Vettel 3°

Lewis Hamilton si aggiudica il GP numero mille della storia della Formula 1 tagliando il traguardo davanti a Bottas e Vettel.

Formula 1 GP Cina 2019

Lewis Hamilton si aggiudica la gara numero mille della storia della Formula 1 grazie alla vittoria nel GP della Cina. La giornata di gloria della Mercedes viene suggellata dal secondo posto di Valtteri Bottas, che consente alle Frecce d'Argento di centrare la terza doppietta in altrettante gare di campionato. Il campione del mondo in carica è stato bravo al via quando è scattato meglio di Bottas guadagnando subito la testa della corsa, poi condotta con autorità e senza troppi problemi fino al traguardo.

Il britannico guadagna anche la leadership in classifica piloti, con sei punti di vantaggio su Bottas. Niente da fare per le Ferrari, con Vettel, terzo, ma mai in lizza per la vittoria. Più problematica la gara di Leclerc, penalizzato da una strategia che gli ha fatto perdere la quarta posizione in favore di Max Verstappen. Sesto posto per Gasly, autore del giro veloce che gli regala un punto in più dopo una gara condotta in solitaria lontano tanto da chi lo seguiva quanto da chi lo precedeva. Buon settimo posto per Ricciardo su Renault, ma il titolo di pilota del giorno lo conquista Alex Albon grazie al decimo posto ottenuto dopo essere partito dai box. Gara da dimenticare, invece, per Kvyat, Norris ed Hulkbengerg, tutti costretti al ritiro per problemi tecnici.

Ovviamente soddisfatto Hamilton dopo la sua 74esima vittoria in carriera: "Non è stato un weekend lineare per me. Centrare una doppietta nel GP numero mille è davvero speciale." Più compassato Bottas, che guarda al futuro con fiducia:" Ho fatto pattinare leggermente le gomme in partenza, piccoli dettagli che fanno la differenza. E' ancora presto, ma la stagione sembra promettere bene." Realista Vettel:" Sono contento di essere sul podio, ma oggi le Mercedes avevano una marcia in più."

Formula 1 2019: classifica piloti


1° Lewis Hamilton: 68
2° Valtteri Bottas: 62
3° Max Verstappen: 39
4° Sebastian Vettel: 37
5° Charles Leclerc: 36
6° Pierre Gasly: 13
7° Kimi Raikkonen: 12
8° Kevin Magnussen: 8
9° Lando Norris: 8
10° Nico Hulkenberg: 6
11° Daniel Ricciardo: 6
12° Sergio Perez: 5
13° Alexander Albon: 3
14° Lance Stroll: 2
15° Daniil Kvyat: 1
16° Antonio Giovinazzi: 0
17° Romain Grosjean: 0
18° Carlos Sainz: 0
19° Robert Kubica: 0
20° George Russell: 0

Formula 1 2019: classifica costruttori


1.Mercedes: 130
2.Ferrari: 73
3.Red Bull: 52
4.Alfa Romeo: 12
5.Renault: 12
6.McLaren: 8
7.Haas: 8
8.Racin Point: 7
9.Toro Rosso: 4
10.Williams: 0

GP Cina 2019: ordine di arrivo


  • ARRIVO!

    Lewis Hamilton vince il GP della Cina davanti a Valtteri Bottas e Sebastian Vettel. Quarto Verstappen, quinto Leclerc. Gasly, sesto, riesce ad ottenere il punto supplementare togliendo il giro veloce a Sebastian Vettel.

  • Giro 56

    Ultimo giro di gara con Lewis Hamilton che sta per vincere il GP numero 1000 della storia della formula 1.

  • Giro 55

    Bel duello per la decima posizione tra Grosjean e Albon, che riesce a difendersi.

  • Giro 54

    Grande gara fino ad ora di Alexander Albon. Il pilota della Toro Rosso era partito dalla corsia box. Pit stop per Gasly che proverà a prendere il punto supplementare con il giro veloce.

  • Giro 53

    Russel supera Kubica in rettilineo per la diciassettesima posizione. Lando Norris costretto al riitiro per problemi tecnici sulla sua McLaren

  • Giro 51

    Molti doppiaggi da effettuare per Lewis Hamilton, che conduce con 6.7 secondi di vantaggio su Bottas

  • Giro 50

    A sei giri dal termine, scende a 10 secondi il distacco di Leclerc da Verstappen

  • Giro 48

    Hamilton leader con oltre 7 secondi di vantaggio su Bottas, seguono Vettel, Verstappen, Leclerc, Gasly, Ricciardo, Perez, Raikkonen e Albon.

  • Giro 46

    Pit stop per Lance Stroll che rientra al tredicesimo posto.

  • Giro 45

    Leclerc prova a ricucire il distacco su Verstappen, ma si trova ad oltre 14 secondi. Kimi Raikkonen molto vicino a Perez: i due si contendono l'ottavo posto.

  • Giro 43

    Kvyat costretto al ritiro per problemi tecnici. Vettel si porta a 3.5 secondi da Bottas

  • Giro 42

    Vettel si prende il terzo posto con un sorpasso in rettilineo su Leclerc. Pit stop per il monegasco che rientra al quinto posto alle spalle di Verstappen.

  • Giro 41

    Vettel molto vicino a Leclerc, che ora appare in difficoltà con le gomme.

  • Giro 40

    Bottas riesce a superare Leclerc in rettilineo riprendendosi la seconda posizione.

  • Giro 39

    Bel duello tra Bottas e Leclerc, con il monegasco che riesce a difendersi dai continui attacchi del finlandese.

  • Giro 38

    Giro veloce di Vettel in 1.34.836. Il tedesco è staccato di 4.5 secondi da Valtteri Bottas, che prova a prendersi la posizione su Leclerc

  • Giro 37

    Pit stop simultaneo per Hamilton e Bottas che montano gomme soft e rientrano rispettivamente al primo e terzo posto. In mezzo a loro c'è Leclerc, che forse tenterà la strategia ad una sola sosta

  • Giro 36

    Pit stop per Vettel che monta gomme gialle e rientra in quarta posizione alle spalle di Leclerc

  • Giro 35

    Pit stop per Magnussen. Ai box anche Verstappen che monta le soft gialle per finire la gara.

  • Giro 33

    Stroll supera Magnussen e sale al dodicesima posizione. Leclerc ricuce il distacco da Verstappen. Il monegasco ora si trova a 3.3 secondi dal pilota della Red Bull

  • Giro 32

    Pit stop per Kvyat costretto a sostituire l'ala anteriore. Stroll molto vicino a Magnussen: i due sono in lotta per la dodicesima posizione.

  • Giro 31

    Leclerc si avvicina ulteriormente a Verstappen, ora si trova a 5.6 secondi. Albon supera Magnussen salendo in undicesima posizione

  • Giro 29

    Raikkonen attacca Grosjean sul secondo rettilineo guadagnando il nono posto. Leclerc guadagna ancora su Verstappen

  • Giro 28

    Stroll supera Giovinazzi in rettilineo e sale al tredicesimo posto. Leclerc guadagna qualcosa su Verstappen, in leggera difficoltà con le gomme.

  • Giro 27

    Pit stop per Kvyat che rientra al sedicesimo posto. Ai box anche Kubica.

  • Giro 26

    Pit stop per Kimi Raikkonen che monta gomme dure e rientra in undicesima posizione ma effettua subito un bel sorpasso su Magnussen salendo al decimo posto

  • Giro 25

    Giro veloce di Bottas in 1.36.558. Il finlandese ora si trova a 1.2 secondi da Hamilton

  • Giro 23

    Pit stop anche per Hamilton. Anche per lui gomme dure. Ai box anche Leclerc, che rientra alle spalle di Verstappen. Gasly si riprende il sesto posto su Raikkonen dopo aver effettuato il pit stop.

  • Giro 22

    Pit stop per Bottas che monta gomme bianche e rientra in terza posizione alle spalle di Leclerc.

  • Giro 21

    Giro veloce di Vettel in 1.36.998. il tedesco ora ha un po' di margine su Verstappen

  • Giro 20

    Attacco di Verstappen su Vettel ma va leggermente lungo in curva permettendo a Vettel di effettuare il contro sorpasso!

  • Giro 19

    Vettel ai box. Il ferrarista monta gomme bianche e riesce a tenere la posizione su Verstappen, ostacolato dal traffico.

  • Giro 18

    Verstappen ai box per tentare l'undercut nei confronti dei piloti Ferrari. L'olandese ha montato gomme dure ed è rientrato in ottava posizione.

  • Giro 17

    Leggero bloccaggio per Leclerc. Hulkenberg costretto al ritiro per problemi tecnici

  • Giro 16

    Verstappen sempre più vicino alla Ferrari di Leclerc. Dietro di lui Gasly al sesto posto, poi Ricciardo, Perez, Raikkonen e Stroll tra i primi dieci.

  • Giro 15

    Giro veloce di Hamilton in 1.38.603. Il britannico conduce con quasi 5 secondi di vantaggio su Bottas.

  • Giro 14

    Nuovo bloccaggio di Vettel in fondo al rettilineo, si avvicina molto Leclerc che ha mal digerito l'ordine di scuderia

  • Giro 13

    Verstappen si avvicina a Leclerc, che segue come un'ombra Vettel.

  • Giro 12

    Pit stop per Hulkenberg, che monta gomme dure bianche e rientra in sedicesima posizione.

  • Giro 11

    Vettel passa Leclerc dopo l'ordine di scuderia. Raikkonen supera Hulkenberg in rettilineo. Iceman sale in nona posizione

  • Giro 10

    Muretto Ferrari a Leclerc; "vai più forte o dobbiamo far passare Vettel"

  • Giro 9

    Hamilton leader con oltre 3 secondi di vantaggio su Bottas. Terzo Leclerc a 3 secondi dal finlandese; segue Vettel a 1,5 secondi

  • Giro 8

    Pit stop per Giovinazzi che monta gomme gialle. Kvyat sconta il drive trough rimediato per il contatto al via con Norris. Il russo della Toro Rosso rientra in penultima posizione

  • Giro 7

    Vettel sempre molto vicino a Leclerc. Il tedesco sembra averne di più in queste fasi iniziali di gara

  • Giro 6

    Hamilton conduce con 1.7 secondi di vantaggio su Bottas. Le Ferrari faticano a tenere il passo delle Mercedes. Albon supera Giovinazzi e guadagnando la quindicesima posizione.

  • Giro 4

    Vettel molto vicino a Leclerc, mentre Verstappen, quinto, perde terreno dietro di loro.

  • Giro 3

    Verstappen il più veloce in pista, mentre Hulkenberg prova a riprendersi l'ottava posizione persa in partenza su Perez

  • Giro 2

    Sainz e Norris ai box. Hamilton cerca subito di fare il vuoto dietro di lui.

  • START!

    Scatta bene Hamilton che brucia Bottas in partenza. Altrettanto bene scatta Leclerc che si prende la posizione su Vettel. Contatto tra Kvyat e Norris! Gara in regime di Virtual Safety Car per rimuovere i detriti.

  • Ore 8.10

    Le monoposto hanno iniziato il giro di formazione. Il gruppo si è incolonnato dietro al poleman Valtteri Bottas. Testacoda di Verstappen e Kubica! Entrambi hanno riguadagnato la loro posizione

  • Ore 7.50

    Mancano 20 minuti all'inizio della gara. La temperatura atmosferica è di 19°, mentre quella dell'asfalto è di 29°


Formula 1 | GP Cina 2019


GP Cina 2019 Gara

Stando a quanto visto nelle prove libere e nelle qualifiche la gara di Shanghai potrebbe essere una ghiotta opportunità per la Mercedes di allungare sia nella classifica mondiale piloti sia in quella costruttori. Bottas ed Hamilton partiranno dalla prima fila, in virtù della superiorità mostrata tanto nella giornata di venerdì quanto nelle qualifiche di sabato. Ma le Ferrari sono li, con Vettel e Lecler pronti a dare del filo da torcere partendo dalla seconda fila, forti di una superiore velocità di punta mostrata nei lunghi rettilinei del circuito di Shanghai.

Inutile aggiungere che strategie saranno decisive, visto l'asfalto particolarmente usurante per le gomme. Dalla terza fila scatteranno Verstappen e Gasly, con l'olandese particolarmente vicino alle Ferrari in molte fasi delle qualifiche. Quarta fila tutta gialla con le Renault di Ricciardo ed Hulkenberg, mentre, dalla quinta fila, scatteranno le Haas di Magnussen e Grosjean. Dal fondo dello schieramento proveranno a risalire la china sia Albon che Giovinazzi: il pilota della Toro Rosso per dare continuità al suo positivo inizio di stagione, mentre l'italiano dovrà riscattare le prove opache delle prime due gare.

F1 GP Cina 2019 | Diretta TV e streaming


Il GP della Cina 2019, terza prova del Mondiale di Formula 1, sarà trasmesso in diretta TV e in esclusiva su Sky Sport F1 con semaforo verde previsto alle 08:10. In streaming, la gara su potrà seguire live grazie a SkyGo, servizio riservato agli abbonati alla pay TV satellitare, che vi possono accedere via computer, tablet e smartphone. Differita su TV8 a partire dalle 15:00.

GP Cina 2019: griglia di partenza


Prima fila:

1. Valtteri Bottas
2. Lewis Hamilton
Seconda fila:
3. Sebastian Vettel
4. Charles Leclerc
Terza fila:
5. Max Verstappen
6. Pierre Gasly
Quarta fila:
7. Daniel Ricciardo
8. Nico Hulkenberg
Quinta fila:
9. Kevin Magnussen
10. Romain Grosjean
Sesta fila:
11. Daniil Kvyat
12. Sergio Perez
Settima fila:
13. Kimi Raikkonen
14. Carlos Sainz
Ottava fila:
15. Lando Norris
16. Lance Stroll
Nona fila:
17. George Russell
18. Robert Kubica
Decima fila:
19. Antonio Giovinazzi
20. Alexander Albon

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail