Mercedes AMG CLA 35: cattiva ma non furiosa

L'ideale punto d'ingresso nel mondo delle alte prestazioni AMG. La nuova CLA 35 ha 306 cavalli, una potenza molto gestibile. Stile molto elegante, grande raffinatezza meccanica, prestazioni entusiasmanti senza diventare estreme.

I 387 e 421 cavalli della prossima A 45 (e quindi anche della CLA 45) costituiscono una potenza impegnativa per molte persone, così come i 381 della serie precedente. Effettivamente mancava una versione meno spinta, molto sportiva ma senza la necessità di ragionare come se si fosse in pista tutti i momenti; qualcosa di più "easy", sempre però abbastanza grintosa per rispettare il marchio che porta. Ecco quindi arrivare la Mercedes AMG CLA 35, i cui dettagli sono stati appena svelati. La vettura verrà esposta al pubblico per la prima volta il 17 aprile al salone di New York 2019.

 

Mercedes AMG CLA 35, cattiva ma non feroce


Una versione d'ingresso nel mondo ad alte prestazioni che orbita intorno ad Affalterbach: è questa la sintesi della Mercedes AMG CLA 35 4Matic. Infatti la potenza del motore a 4 cilindri 2.0 turbo è contenuta in 306 cavalli. Tanti ma non troppi, gestibili da chiunque guidi con un po' di buon senso. Intorno a questo generoso propulsore c'è tutta la classe della CLA, quel design da berlina-fino-ad-un-certo-punto, coupé-ma-non-del-tutto, così attraente.

Le novità stilistiche all'esterno si concentrano in particolare sulla mascherina a doppia lama e la grembialatura (parte inferiore del paraurti) AMG Line, oltre al bordo sulle prese d'aria laterali, le quali integrano due lamelle decorative in cromo argentato. In evidenza nella sezione laterale i cerchi da 18 pollici (ma si possono avere anche da 19) a doppie razze, il cui disegno è stato ottimizzato in funzione aerodinamica; accentuati anche i rivestimenti sottoporta. Al posteriore si nota il nuovo diffusore, oltre al piccolo spoiler sul portellone del bagagliaio; gli scarichi hanno terminali circolari.

Gli interni sono caratterizzati per l'ingresso dell'interfaccia multimediale MBUX. I due display si fondono sotto un vetro unico. I sedili sono rivestiti in pelle ecologica Artico con microfibra Dinamica in colore nero con cuciture a contrasto rosse. Cornice rossa anche per le bocchette di ventilazione. La strumentazione viene visualizzata in tre stili diversi, Classico, Sport e Supersport. Il display multimediale mostra informazioni specifiche AMG come i programmi di marcia, il Track Pace e la telemetria.

Dal punto di vista strutturale, la scocca è stata rinforzata per offrire una maggiore rigidità torsionale che permette una guida più precisa e migliore stabilità in curva. Arriviamo al motore. Potenza di 306 cavalli, dicevamo. La coppia massima è di 400 Nm, erogata a 3.000 giri. Il propulsore è sovralimentato con un turbocompressore singolo di tipo twin scroll, quindi con due canali separati per i gas (in aspirazione e scarico), per ottimizzare la risposta ai bassi regimi.

La trasmissione gode della trazione integrale 4Matic (ripartizione variabile della coppia da 100% anteriore a 50% sui due assi), abbinata al cambio automatico 7G Speedshift, DCT AMG, tipologia a doppia frizione. I rapporti sono stati tarati dalla AMG per ottenere tempi di cambiata più rapidi. E' di serie la funzione Race Start, un launch control per partenze da fermo stile Formula 1.

I cinque programmi di marcia del Dynamic Select AMG «Slippery», «Comfort», «Sport», «Sport +» e «Individual» consentono di passare da un assetto confortevole a un assetto dinamico attraverso un'ampia gamma di sfumature; tra i parametri su cui si agisce ci sono il tempo di risposta del motore e del cambio. Il nuovo programma di marcia «Slippery» è ottimizzato per i fondi stradali scivolosi e ghiacciati, con ridotto impiego di potenza e curva di coppia piatta. Infine il programma AMG Track Pace (optional) è un vero e proprio ingegnere per l'utilizzo della vettura in pista. Registra più di 80 dati specifici, come velocità, accelerazione, tempi sul giro o parziali. Sono presenti in memoria i circuiti più famosi. Chiudiamo con le prestazioni: accelerazione 0-100 in 4,9 secondi, velocità massima limitata elettronicamente a 250 Km/h.

  • shares
  • Mail