Ford Focus Active: primo contatto con il crossover a Stelle e Strisce

Sulle sponde del Lago di Garda il nostro primo contatto con la Ford Focus Active, che chiude il cerchio della gamma Crossover dell'Ovale Blu insieme a Fiesta e Ka+.

Il folto segmento dei crossover accoglie l'arrivo sul mercato della Ford Focus Active, l'anello mancante della gamma rialzata dell'Ovale blu che si aggiunge alle sorelle minori Ka+ e Fiesta, oltre ai SUV Ecosport, Kuga ed Edge. La Focus Active cercherà di ritagliarsi il proprio spazio in un settore che ormai rappresenta il 40% delle immatricolazioni, nel quale troverà rivali di tutto rispetto come Volkswagen T-RocToyota C-HR, Nissan Qashqai o Renault Kadjar, tanto per citarne alcune tra le più quotate.

Nelle aspettative della casa, darà il suo contributo alla crescita dei volumi di vendita eguagliando presto la più sportiva ST-Line, la più gettonata dai clienti dal lancio avvenuto nell'estate 2018. Proverà ad imporsi coniugando la rinomata guidabilità Ford, alla versatilità di utilizzo e ad un corredo di dotazioni tecnologiche di primo livello. Sulle strade circostanti le sponde del Lago di Garda abbiamo provato Ford Focus Active con motore Ecoboost 1.0 da 125 CV abbinato al cambio automatico e-Shifter ad otto rapporti, dotata del pacchetto adas Co-Pilot, viene proposta al prezzo di 28.250 euro.

Ford Focus Active: com'è fatta


La Ford Focus Active condivide la piattaforma C2 e le dimensioni (lunghezza 438 cm, larghezza 183 cm, altezza 145 cm, con passo di 270 cm) con la berlina, rispetto alla quale si distingue per un'altezza da terra superiore di oltre 3 cm. Altri elementi distintivi della Active li ritroviamo nei paraurti rinforzati, nelle barre portatutto sul tetto e nella griglia frontale nera, come lo sono linea di cintura e le calotte degli specchietti laterali. Il look grintoso si sposa con un'aerodinamica sofisticata, certificata dal Cx di 0,27 frutto anche di proporzioni che le donano slancio e molta personalità.

Le differenze con il resto della gamma Focus si assottigliano negli interni, dove la "A" ricamata sui sedili in tessuto regolabili elettronicamente e la scritta sul battitacco sono tra i pochi elementi riconducibili ad una Active. Il layout è quello noto dalla scorsa primavera, caratterizzato da un buon livello di qualità percepita grazie alle plastiche morbide che rivestono la parte superiore della plancia e i pannelli delle portiere, con la presenza di inserti metallici a finitura lucida che impreziosiscono l'insieme. Al centro della plancia c'è il display touch da 8" da dove è possibile gestire le funzioni del rapido e completo sistema d'infotainment Ford-Sync 3, compatibile con Apple Car Play ed Android Auto.

Buona anche l'abitabilità, con tanto spazio per testa e gambe dei passeggeri posteriori ed un bagagliaio che offre 375 litri di capacità con gli schienali in posizione d'uso. Nel tunnel centrale, oltre ai vani porta bottiglie illuminati e le prese USB, sono presenti il selettore circolare del cambio automatico ed il tasto per selezionare le diverse modalità di guida, incluse quelle specifiche per la Active denominate “Slippery”(per fango, neve e ghiaccio) e “Trail” (per fondi morbidi, come la sabbia), che permettono di affrontare al meglio il fuoristrada leggero.

Ford Focus Active: come va


La protagonista del nostro primo contatto su strada è la Focus Active motorizzata con il tre cilindri 1.0 Ecoboost da 125 cavalli e 200 Nm di coppia disponibile dai 1400 ai 4500 giri. Silenzioso e morbido nell'erogazione, asseconda una guida confortevole grazie anche alla perfetta armonia con il cambio automatico, che tende a far salire il numero dei giri prima di scalare quando si schiaccia a fondo sul pedale del gas. A questo si può ovviare utilizzando i paddle al volante, ma senza snaturare l'indole votata al comfort sottolineata anche dal pacchetto Co-Pilot offerto di serie in abbinamento all'e-Shifter ad otto rapporti.

Il Co-Pilot include una serie di sistemi di assistenza alla guida come l'Adaptive Cruise Control con Stop&Go, il Lane Centering, lo Speed Sign Recognition per il riconoscimento della segnaletica stradale e il Pre-Collision Assist con riconoscimento pedoni e ciclisti. Il 1.0 Ecoboost da 125 cavalli è assolutamente adeguato per spostare agilmente una massa a vuoto di 1371 Kg, a fronte di un consumo medio molto vicino al dato dichiarato di 5,8 l/100 km.

Pur essendo rialzata rispetto alla berlina, la Active compensa con un assetto leggermente più rigido originato da un lavoro specifico fatto su molle, ammortizzatori, barre stabilizzatrici e geometria delle sospensioni. Il risultato è un avantreno molto reattivo alle sollecitazioni di uno sterzo diretto e preciso, ma non velocissimo nel ritorno. Nel misto si ottiene un appoggio che infonde sicurezza in percorrenza, mentre in città si può godere dell'ottima capacità di assorbimento delle sospensioni e della comodità del sistema Parking Pack (in opzione a 500 euro): basta tenere premuto il pulsante e l'auto provvederà a parcheggiare autonomamente sia in parallelo che a pettine.

In aggiunta, anche la Ford Focus Active offre il massimo della connettività grazie al modulo FordPass Connect con sim dati integrata, che permette di accedere agli aggiornamenti del traffico in tempo reale attraverso il sistema di navigazione. Sono inclusi anche l'hotspot Wi-Fi fino a 10 dispositivi e le funzioni da remoto gestibili con l’app per smartphone FordPass: tra queste c'è la possibilità di attivare il climatizzatore per trovare l'abitacolo con la temperatura ideale anche in piena estate o pieno inverno, oltre all'avvio da remoto, localizzazione della vettura e le più tradizionali funzioni come il monitoraggio dello stato del veicolo e lo sblocco delle portiere.

Primo contatto
7

Ford Focus Active: in sintesi


Comfort, versatilità e tecnologia sono i pezzi forti della Ford Focus Active, disponibile anche con i più corposi Diesel 1.5 EcoBlue da 120 cv e 300 Nm di coppia o 2.0 EcoBlue e 370 Nm di coppia, per chi vuole avere più sprint nelle ripartenze.

Piace:


  • Insonorizzazione.

  • Comfort di guida.

  • Ricchezza delle dotazioni.


Non piace:

  • Porta USB non presente dietro.

  • Riflessi della plancia sul parabrezza.

  • Materiali pannelli portiere posteriori.


Ford Focus Active: scheda tecnica


Dimensioni:

Lunghezza: 4397 mm
Larghezza: 1979 mm con specchietti aperti
Altezza: 1502 mm inclusa antenna
Altezza da terra: 163 mm
Passo: 2700 mm
Bagagliaio: 375/1354 litri
Cerchi e pneumatici: 215/55 R17

Motore e trasmissione:
Alimentazione: benzina
Cilindrata: 999 cm3
Numero cilindri: 3 in linea
Potenza max: 125 cv a 6000 giri
Coppia max: 200 Nm tra 1400 e 4500 giri
Omologazione: Euro 6d-Temp
Cambio: automatico 8 rapporti
Trazione: anteriore

Prestazioni:
Accelerazione 0-100 km/h: 11,4 secondi
Velocità max: 193 Km/h
Consumo medio dichiarato: 5,9 l/100 km
Emissioni: 132 g/km

Prezzo: a partire da 24.750 euro.
Prezzo della versione avuta in prova: 28.250 euro.

  • shares
  • Mail