BMW X3 - la seconda generazione nel 2010

Render BMW X3 MK II

Qui sopra un rendering di come potrebbe essere la nuova BMW X3 II.

E' da un po' che se ne parla: Auto Bild ha pubblicato nel 2007 un lungo articolo sulla BMW X3 II, la prossima generazione della SUV di media taglia della casa Bavarese che arriverà sul mercato nel 2010 (codice di progetto F40).

La seconda generazione dovrebbe mettere a tacere le critiche che erano state rivolte ai difetti del modello precedente, difetti che, grazie alla forza del marchio BMW, non erano riusciti a frenarne il successo: interni di scarsa qualità, estetica non riuscitissima, troppo vicina come dimensioni alla sorella maggiore, scarsa offerta di motori nel basso di gamma.

Un restyling che non taglia i ponti con la BMW X3 oggi in commercio, come possiamo vedere nelle foto qui sotto: cliccate per la versione a tutto schermo. Continuiamo il discorso sulla X3, ma se siete appassionati BMW non potete perdere le anticipazione sulla Bmw X4: cliccate qui. Dopo il salto per la pubblicità, altre foto e scheda tecnica.

Bmw X3 xDrive my2009
Bmw X3 xDrive my2009
Bmw X3 xDrive my2009
Bmw X3 xDrive my2009

Per quanto riguarda la qualità di allestimenti, materiali e finiture, il problema verrà risolto portando in casa la produzione della X3 II (la prima era prodotta da Magna Steyr), per la precisione producendola nello stesso stabilimento della X5 (Spartanburg, USA).

Il problema di posizionamento rispetto alla X5 sarà risolto non variando troppo le dimensioni (sarà lunga 4,65 m, larga 1,85 m e alta 1,68 m, con un passo di 2,89 m), visto che la sorella maggiore è decisamente cresciuta. Lo sbalzo posteriore sarà leggermente più lungo, il portellone avrà il lunotto apribile separatamente per meglio gestire i carichi più lunghi.

Passando alla meccanica, la X3 sarà disponibile fin da subito con le tecnologie Efficient Dynamics per la riduzione dei consumi (rigenerazione dell'energia di frenata, generatore-starter integrato, etc) già viste su Serie 1 e Serie 5, oltre ad un nuovo cambio automatico a 8 rapporti che dovrebbe dare un notevole aiuto in termini di prestazioni e consumi. Dovrebbero essere disponibili anche una versione "full hybrid" (con motore elettrico abbinato a quello a combustione interna) e versioni diesel "pulite" (non saranno però marchiate Bluetec).

Saranno presenti anche i vari sistemi elettronici BMW di assistenza alla guida: sterzo attivo, sistema anti-rollio, sospensioni attive, differenziali elettronici e così via.

Le motorizzazioni saranno evoluzioni della attuale gamma BMW. Le X3 con motore diesel saranno: X3 2.0d con il turbodiesel da 177 cavalli, X3 2.0sd con il due litri diesel biturbo sequenziale da 204 cv, X3 3.0d con il tre litri turbodiesel portato a 245 cv (attualmente sono 233 cv), X3 3.0sd con il tre litri diesel biturbo sequenziale portato a 299 cv (ora sono 286 cv). Per quanto riguarda i benzina, sono previste una X3 2.5i con il 6 cilindri aspirato da 231 cv e la X3 3.0si con il 6L biturbo da 306 cv.

Sullo stesso pianale della BMW X3 è possibile che venga proposta una versione "coupè", la BMW X4, soprattutto se la X6 di prossima uscita avrà fortuna sul mercato.

  • shares
  • Mail
50 commenti Aggiorna
Ordina: