Volkswagen I.D. Buggy al Salone di Ginevra 2019

Al Salone di Ginevra 2019 debutta Volkswagen I.D. Buggy Concept, auto elettrica erede dei mitici dune buggy simbolo di libertà e divertimento a cielo aperto.



Tra le novità Volkswagen al Salone di Ginevra 2019 c'è anche I.D. Buggy Concept, dimostrazione pratica della modularità della piattaforma per auto elettriche MEB: I.D. Buggy Concept guarda al passato, in particolare ai mitici dune buggy che a partire dagli anni sessanta del novecento rivoluzionarono il concetto stesso di divertimento in spiaggia, ma mostra il futuro delle potenzialità dell'elettrico.

Un veicolo a zero emissioni ma "100% Fun", che anticipa le linee della futura gamma I.D. mostrando come la piattaforma MEB, che come tutte le piattaforme 100% EV è in buona sostanza uno skateboard elettrico, possa ospitare veicoli veramente di ogni tipo. Tanto è vero che, in occasione del salone ginevrino, il Chief Operating Officer di VW Ralf Brandstätter ha affermato che il brand ha aperto la MEB a produttori terzi.

Il nuovo Buggy elettrico ha una potenza di 150kW/204 CV sull'asse posteriore, a cui si potrebbe aggiungere quella di un motore anteriore per realizzare una trazione integrale elettrica. Le batterie hanno una capacità di 62 kWh, per 250 km di autonomia. Lo scatto 0-100 orari avviene 7,2 secondi, ma quest'auto non è fatta per correre (la velocità è limitata a 160 km orari), è fatta per divertirsi a emissioni zero.



Per il resto questo concept è un buggy: la scocca non prevede portiere e non c'è il tetto, sostituito da un roll bar posteriore. E' a due posti, ma può essere convertita in una 2+2.

Le dimensioni esterne sono di 406 cm (lunghezza), 189 cm (larghezza) e 146 cm (altezza). Gli interni sono come gli esterni: stile minimalista che punta alla semplicità e alla robustezza, tanto che Volkswagen ha fatto largo uso di materiali impermeabili.


  • shares
  • Mail