Salone di Ginevra 2019: Porsche celebra 70 anni di liaison

Una relazione lunga 70 anni quella fra Porsche e il Salone di Ginevra, dove il costruttore tedesco ha presentato alcuni dei suoi modelli più significativi.

Il Salone di Ginevra 2019 consente a Porsche di vivere, in forma celebrativa, il rapporto con l'evento svizzero, cui è felicemente legata. La casa di Zuffenhausen, nella sua cornice, si presentò per la prima volta al pubblico internazionale, esattamente 70 anni fa.

Quella indimenticabile prima fu seguita da molti altri battesimi nel corso dei decenni, confermando l'importanza della relazione fino ai nostri giorni. Per celebrare il 70° anniversario del suo debutto a Ginevra, nell'edizione 2019 della rassegna, Porsche presenterà l'ottava generazione dell'iconica 911 (992), nella versione Cabriolet. Insieme a lei ci saranno le nuove 718 Cayman T e 718 Boxer T.

Era il 17 marzo 1949 quando il salone svizzero ospitò la prima comparsa pubblica delle 356 Coupé e 356 Cabriolet. La risposta fu fantastica, ed entrambe le vetture vennero accolte con entusiasmo. Alcuni considerano quell'esperienza come la base per la svolta successiva della produzione Porsche.

Sempre al Salone di Ginevra, 55 anni fa, venne festeggiato l'arrivo della 904 Carrera GTS: anche l'agile vettura sportiva a motore centrale progettata da Ferdinand Alexander Porsche guadagnò l'ammirazione del pubblico, in una vetrina fieristica di riferimento sul piano mondiale.

Impossibile, poi, dimenticare la leggendaria Porsche 917, che fece il suo pubblico al Salone di Ginevra del 1969. Nel corso degli anni la liaison si è confermata, traghettandola fino all'attualità. In Svizzera ebbe luogo il vernissage della prima 911 GT3 (996), sigla che evoca emozioni speciali nei cultori ed amanti della casa tedesca.

Nel 2014, Porsche scelse ancora Ginevra per la prima mondiale della 919 Hybrid, con cui la casa tedesca festeggiò il ritorno sul grande palcoscenico del motorsport, in quell'universo endurance cui il marchio di Zuffenhausen deve molto della sua popolarità. Ad affiancare il potente prototipo, un'auto sportiva per intenditori: la 911 RSR.

Un anno fa, nel 2018, il salone svizzero registrò il debutto della nuova 911 GT3 RS, spinta da un motore 6 cilindri boxer aspirato di 4 litri di cilindrata con 520 cavalli di potenza. Insieme a lei il concept studio per un Cross Utility Vehicle (CUV) completamente elettrico: la Mission E. Oggi la storia continua, con la presentazione a Ginevra della Porsche 911 Cabriolet della serie 992, l'ottava del lungo ciclo.

  • shares
  • Mail